Anticipi Serie A 37^ giornata: vincono Roma e Napoli

Sono andati in scena nella giornata di sabato 20 maggio 2017 i due anticipi della 37^ giornata di Serie A. La prima delle due partite ha visto sfidarsi Chievo-Roma, mentre nel secondo match sono scesi in campo Napoli-Fiorentina. Moltissimi i gol in entrambi gli incontri, con i giallorossi e i partenopei che escono vittoriosi dalle rispettive sfide e accorciano il gap nei confronti della Juventus, che sarà impegnata oggi contro il Crotone.

Per potere apporre il sigillo sul sesto scudetto di fila, ai bianconeri servono i tre punti. La sfida casalinga contro i calabresi non dovrebbe riservare molte insidie per la squadra di Allegri. Tuttavia, i pitagorici sono riusciti a rientrare clamorosamente nella lotta salvezza e proveranno – perlomeno – a limitare i danni in questo match. Ad ogni modo, Roma Napoli seguiranno con molta attenzione la sfida dello ‘J-Stadium’. Vediamo, di seguito, il resoconto dei due anticipi.

Chievo-Roma 3-5

Ben otto i gol nel match tra i clivensi e i giallorossi. Sin da subito si capisce che sarà una partita con parecchie emozioni. Dopo 15′, i padroni di casa passano in vantaggio grazie a Lucas Castro, bravo ad approfittare di una dormita della difesa capitolina e a battere con un tiro al volo dai dieci metri Szczesny. La reazione della Roma non si fa attendere: al 28′ El Shaarawy si incunea alle spalle della difesa clivense e, una volta ricevuto il pallone, salta Sorrentino in bello stile e insacca a porta vuota. I padroni di casa, però, non mollano e, anzi, trovano nuovamente il vantaggio stavolta con Inglese, il quale approfitta di un assist al bacio di Birsa per battere di testa il portiere giallorosso. Ma non è ancora finita, perchè sul finire del primo tempo sale in cattedra Salah. L’esterno egiziano riceve palla sulla destra e si accentra: appena entrato in area di rigore, l’ex Chelsea fa partire un tiro a giro sul secondo palo che beffa Sorrentino.

Dopo il 2-2 della prima frazione di gioco, Spalletti prova a tenere alta l’attenzione della propria squadra, soprattutto in difesa. E, infatti, la Roma parte subito forte alla ricerca del gol del vantaggio, che arriva al 58′ ancora grazie ad El Shaarawy. Il ‘Faraone’ parte sul filo del fuorigioco e arpiona un difficile pallone di Strootman, riuscendo a battere con un diagonale di destro Sorrentino. Ospiti in vantaggio per la prima volta nel match: ma mister Spalletti non è tranquillo e ordina ai suoi di pressare alti. La rete della sicurezza arriva al 76′ ancora con Salah, che calcia a rete di prima intenzione dal limite dell’area. Gli altri gol del match portano la firma di Dzeko Inglese. Quest’ultimo, al pari di El Shaarawy e Salah, firma la sua doppietta personale. Nel finale di gara, lo stadio ‘Bentegodi’ si alza in piedi per applaudire Francesco Totti, giunto alla sua penultima partita con la maglia giallorossa.

Napoli-Fiorentina 4-1

Non si ferma il Napoli di Maurizio Sarri, che batte la Fiorentina con un perentorio 4-1 e centra la quarta vittoria consecutiva. Partita senza storia, dominata per larghi tratti dai padroni di casa. Dopo soli 8′, Koulibaly firma il vantaggio dei partenopei. Le altre reti degli azzurri portano le firme di Insigne Mertens, autore di una doppietta che lo colloca al secondo posto solitario nella classifica marcatori a una sola lunghezza da Dzeko. Di Ilicic il gol della bandiera viola.

Il Napoli saluta, così, il pubblico del ‘San Paolo’ con una convincente vittoria. Probabilmente non basterà per centrare il secondo posto, ma è sufficiente per raggiungere il record di punti nella storia calcistica partenopea.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.