Anticipi Serie B 32 giornata: tracollo Benevento, Trapani super

coronado con la maglia del trapani che esulta dopo la doppietta messa a segno contro il benevento

Si sono disputati sabato 25 marzo 2017 i due anticipi della 32 giornata di Serie B. Le partite in questione erano Cittadella-SpeziaBenevento-Trapani. Le restanti nove sfide si giocheranno eccezionalmente quest’oggi, 26 marzo. Il campionato cadetto approfitterà della pausa nazionali per giocare di domenica.

Il big match odierno è, certamente, quello tra Spal-Frosinone. Le compagini si trovano ai primi due posti della classifica. Una vittoria dei padroni di casa, attualmente in vetta, potrebbe risultare molto importante in ottica Serie A. Gli uomini di Semplici sono la vera sorpresa di questo campionato cadetto. Almeno sin qui. Vedremo se sapranno reggere la pressione e il peso di un finale di stagione che si preannuncia entusiasmante. Volgiamo lo sguardo ai risultati dei due anticipi.

Serie B, Cittadella-Spezia 1-0

Vittoria di misura per la squadra allenata da Venturato. Ai granata basta un gol di Kouame al 25′, che il tecnico del Cittadella ha deciso di schierare dall’inizio al posto di Arrighini. Tre punti molto importanti e che potrebbero risultare decisivi – al termine del campionato – in ottica play off. Brutta sconfitta, invece, per gli uomini di mister Di Carlo che restano a 45 punti e rischiano, quest’oggi, di uscire dai primi otto posti. Ad ogni modo, il campionato cadetto è ancora lungo e gli ‘aquilotti’ avranno a disposizione dieci partite per raggiungere l’obiettivo minimo di inizio stagione.

Serie B, Benevento-Trapani 1-3

Crolla il Benevento davanti al pubblico di casa. Il Trapani di Alessandro Calori espugna lo stadio ‘Ciro Vigorito’ con un netto 3-1 e si porta momentaneamente fuori dalla zona retrocessione. L’uomo decisivo del match è stato il brasiliano Coronado, vera spina nel fianco per la retroguardia delle ‘Streghe’ e autore di una doppietta, arrivata grazie a due calci di rigore. Per risalire all’ultima vittoria del club campano, occorre tornare indietro al 18 febbraio, quando la squadra allenata da Baroni si impose sul campo della Pro Vercelli. Da lì in poi, pochissimi punti raccolti per una squadra che – fino a qualche giornata fa – era in lotta per un posto diretto in Serie A. Dal canto suo, i siciliani si sono rivitalizzati dopo l’esonero di Serse Cosmi. L’avvento di Calori sulla panchina del Trapani ha dato un bello scossone all’ambiente e alla tifoseria, che ora credono nella salvezza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.