Premier League, Arsène Wenger rinnova con l’Arsenal

arsene wenger, tecnico dell'arsenal dal 1996

Continua il regno di Arsène Wenger all’Arsenal. L’allenatore francese ha prolungato il suo contratto con i ‘Gunners’ fino al 2019. L’annuncio ufficiale del rinnovo contrattuale è avvenuto sul sito e sui profili social ufficiali della squadra londinese. Soddisfatto il presidente del club, Stan Kroenke: “Noi vogliamo vincere la Premier League e le competizioni europee. Arsène è la persona più adatta perchè ciò accada”.

È dal 1996 che Wenger siede sulla panchina dell’Arsenal. Ventuno lunghi anni che lo rendono il tecnico più longevo tra le squadre dei principali campionati europei. Ventuno stagione fatte di ottimi risultati, ma di pochi trionfi. Basti pensare che – con il francese in panchina – i ‘Gunners’ hanno sempre raggiunto la qualificazione in Champions League (ad eccezione di questa stagione), senza mai vincerla. L’occasione più ghiotta ci fu nel 2006, quando i londinesi trovarono in finale il Barcellona di Ronaldinho. In quell’occasione, dopo l’iniziale vantaggio, l’Arsenal fu rimontato nei minuti finali e perse l’occasione di vincere la più importante competizione calcistica per club del nostro continente.

Wenger rinnova con l’Arsenal

Quella appena conclusasi, sembrava essere l’ultima stagione di Wenger sulla panchina dell’Arsenal. La contestazione dei tifosi, la stagione negativa in Premier League e i dubbi sempre più insistenti da parte della dirigenza: tutto lasciava pensare che la storia d’amore tra il tecnico francese e i ‘Gunners’ sarebbe finita. E, invece, “quell’uomo straniero con l’aplomb inglese” ce l’ha fatta anche stavolta. Con l’auspicio, da parte dei tifosi del club, che siano due anni di successi e di riscatto rispetto al più recente passato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.