Champions, Atletico-Real: i ‘Blancos’ raggiungono la Juve in finale

cristiano ronaldo e griezmann in azione durante atletico real madridRisultato Atletico-Real  2-1 (aggregato 2-4)

Sconfitta dolce per il Real Madrid contro i cugini dell’Atletico. In un derby spagnolo infuocatissimo, prevalgono i ‘Colchoneros’ con il risultato di 2-1. Tuttavia, in virtù del 3-0 dell’andata, sono i ‘Galacticos’ a superare il turno e ad accedere alla finale, che si disputerà a Cardiff il 3 giugno prossimo.

Sarà tra Juventus Real Madrid l’atto conclusivo della Champions League 2016-2017. I ‘Blancos’ vorranno riscattarsi per l’eliminazione in semifinale di due stagioni fa, quando i bianconeri eliminarono la squadra allora allenata da Carletto Ancelotti grazie alla super-prestazione di Morata. Dal canto loro, i torinesi hanno una voglia infinita di alzare la coppa al cielo, che tanto manca a tifosi, dirigenti e giocatori.

Rivivi il LIVE di Atletico-Real

90+2′ – Finisce sotto un’improvvisa pioggia scrosciante la partita tra Atletico Madrid-Real Madrid.

90+1′ – Gran tiro tentato da Griezmann, ma Navas compie l’ennesima prodezza e devia la palla in corner.

90′ – Due minuti di recupero.

89′ – Morata per Ronaldo al limite dell’area: spalle alla porta, il portoghese si gira e tenta un’improbabile conclusione a giro di sinistro. Pallone alto.

87′ – Ultimo cambio anche per il Real: esce Isco, uno dei protagonisti assoluti del match. Al suo posto, fa il suo ingresso in campo l’ex attaccante della Juventus, Alvaro Morata.

85′ – Ammonito Correa per un fallo di frustrazione ai danni di Ronaldo.

81′ – Assedio dei Colchoneros in questo finale di gara: il pubblico di casa ci crede ancora e supporta con tutte le forze i propri beniamini.

78′ – Ribaltamento di fronte: dopo un’azione pericolosa dell’Atletico, il Real riparte velocemente con Isco Asencio. Il pallone messo al centro per CR7 viene, però, intercettato.

75′ – Doppio cambio per Zidane: fuori Benzema e Casemiro e dentro Asensio Lucas Vazquez. Terzo e ultimo cambio, invece, per il Cholo: esce dal campo Koke. Al suo posto entra Angel Correa.

75′ – Benzema scatenato: il francese riceve palla da Ronaldo e tenta di sgusciare – come in occasione del gol – tra tre avversari. Questa volta, però, viene chiuso dalla retroguardia madrilena, non senza qualche affanno.

73′ – Benzema pericoloso! Il calciatore del Real tenta il colpo di testa su cross di Marcelo, ma la palla termina fuori di un soffio. Atletico graziato in questa occasione.

70′ – Fiammata di Griezmann: verticalizzazione di Godin per l’attaccante francese, chenon ci pensa su due volte e calcia di prima intenzione: bel tiro, ma Navas, ancora una volta, è attento.

68′ – Thomas non molla! Marcelo tenta la percussione nell’area dei ‘Colchoneros’, ma il neo entrato non molla e riesce a mettere la palla in corner.

66′ – Keylor Navas salva il Real! Doppio miracolo del portiere dei Galacticos, che riesce a salvare prima su Griezmann poi su Gameiro, che aveva colpito a botta sicura di testa.

64′ – Fallo di Gameiro su Casemiro. Il Real può rifiatare.

59′ – Sfuma il contropiede dei padroni di casa: Thomas non vede partire Carrasco e tenta l’azione personale, ma finisce per perdere il pallone. Simeone infuriato con i suoi.

57′ – Ronaldo vicino al gol: il portoghese viene servito da Marcelo a centro area e colpisce di sinistro. Il pallone, colpito male, termina out.

56′ – Doppio cambio per Simeone: entrano Gameiro Thomas per Torres Gimenez. Il Cholo si gioca il tutto per tutto in questi 34 minuti restanti.

55′ – Tiro tentato da Isco dal limite dell’area, ma la pallo esce alla sinistra di Oblak. Si resta sul risultato parziale di 2-1.

53′ – Deliziosa palla al centro di Griezmann su Carrasco, al quale non riesce lo stop a seguire. Azione potenzialmente pericolosa che sfuma per l’Atletico.

52′ – Avvio di ripresa equilibrato: entrambe le squadre stanno provando a fare la loro partita. Chiaramente, il Real cerca di addormentare il gioco, forte del risultato.

49′ – Entrataccia di Isco su Gimenez, ma anche in questo caso l’arbitro non ammonisce. Sarà calcio di punizione dai 25 metri peri Colchoneros. Calcia Griezmann, ma il pallone termina alto.

47′ – Fallo su Toni Kroos e punizione da posizione interessante per il Real. Calcia Cristiano Ronaldo, ma il suo tiro è centrale e Oblak respinge di pugno.

46′ – Inizia la ripresa. In seguito al gol subito nel finale di primo tempo, l’Atletico Madrid avrà bisogno di tre gol per ribaltare il discorso qualificazione.

SECONDO TEMPO – LIVE ATLETICO-REAL

45+2′ – Termina il primo tempo con un colpo di testa velleitario di Savic che si spegne a lato. Squadre negli spogliatoi.

45′ – Due minuti di recupero. Attualmente, il gioco è fermo a causa di una collisione tra Navas Torres.

42′ – GOL REAL MADRID! Isco chiude probabilmente ogni discorso di qualificazione. Grandissima azione di Benzema, che riesce a sgusciare tra tre avversari e la mette al centro per Kross. Il tiro del centrocampista tedesco viene parato da Oblak, ma la sua respinta fa terminare il pallone sui piedi di Isco, che può insaccare a rete senza problemi.

40′ – I ‘Blancos’ provano ad alzare i ritmi, ma l’Atletico non concede spazi e resta compatto in difesa.

38′ – Tiro di Isco! Palla banale persa da Filipe Luis: stava per approfittarne la squadra di Zidane, con Isco che si accentra e prova la conclusione. Tiro centrale e nessun problema per Oblak, che può bloccare in tutta tranquillità.

37′ – Ammonito Gabi: ancora una volta il motivo è la protesta nei confronti di Cakir.

36′ – Modric allontana la minaccia: bella azione personale di Carrasco, che cerca Saul al limite dell’area avversaria. Provvidenziale il giocatore croato del Real, che capisce tutto e sventa il pericolo.

35′ – L’Atletico ha entrambi i difensori centrali ammoniti.

34′ – Brutto fallo di Godin sul fuoriclasse portoghese del Real: l’arbitro non lo ammonisce per il fallo, ma per le proteste successive. Ammonito anche Sergio Ramos per lo stesso motivo.

31′ – Poco servito CR7 in questa prima mezz’ora del derby madrileno di Champions League.

29′ – Poco incisiva la manovra offensiva del Real, che non riesce ad impensierire – per il momento – la retroguardia dei cugini spagnoli.

25′ – Punizione dalla trequarti per gli ospiti: fallo di Saul Nigúez su Isco. Sul pallone si porta Kroos, che la tocca piano per Modric. La conclusione del croato, però, impatta contro un giocatore dell’Atletico. Nulla di fatto.

22′ – Dopo l’avvio furibondo, l’Atletico Madrid prova a rifiatare e lascia la gestione del possesso al Real.

19′ – Sergio Ramos prova a colpire di testa su un calcio d’angolo, ma non trova il giusto impatto col pallone, che termina alto.

16′ – GOL! RADDOPPIO ATLETICO! Griezmann trasforma il calcio di rigore e porta i suoi sul due a zero.

15′ – Rigore per l’Atletico! Incredibile quello che sta accadendo al ‘Vicente Calderon’ dopo soli 15 minuti.Varane atterra El Nino Torres in area di rigore e l’arbitro Cakir non ha dubbi: calcio di rigore.

14′ – Real Madrid in confusione dopo la rete subita.

12′ – GOL ATLETICO MADRID! Colchoneros in vantaggio grazie a Saul, che svetta di testa sugli sviluppi da calcio d’angolo battuto da Koke. Atletico-Real 1-0, la squadra del ‘Cholo’ è viva e ci crede più che mai.

11′ – Corner per i padroni di casa, ma il cross del giocatore dei ‘Colchoneros’ è una telefonata per Navas, che può bloccare in tutta tranquillità.

10′ – Fase molto confusa della gara: c’è molto furore agonistico in campo, come del resto era prevedibile.

7′ – Miracolo di Oblak! Partita vivissima in questi primi minuti: cross dalla bandierina di Isco e gran colpo di testa di Casemiro. Il portiere dei ‘Colchoneros’ riesce a sventare la minaccia con un grandissimo intervento, che vale come un gol.

6′ – Secondo cartellino giallo dopo soli sei minuti: ammonito Savic per un fallo tattico su Isco.

5′ – Grande occasione Atletico! Percussione di Carrasco sulla destra: il talento belga la mette al centro per Koke, che riesce a metterci il piede e riesce a centrare lo specchio della porta. Ottimo intervento di Navas.

4′ – Subito un cartellino giallo: ammonito Danilo per un bruttissimo fallo su Filipe Luis.

3′ – Ci prova anche Cristiano Ronaldo dalla distanza, ma la sua conclusione è strozzata e finisce lentamente tra le braccia di Keylor Navas.

2′ – Primo squillo per i padroni di casa con Antoine Griezmann, che riceve il pallone sulla trequarti e tenta il tiro dalla distanza: palla altissima e rimessa dal fondo per il Real Madrid.

1′ – È tutto pronto allo stadio ‘Vicente Calderon’ per il derby spagnolo tra i ‘Colchoneros’ di Diego Simeone e i ‘Blancos’ di Zinedine Zidane. L’arbitro Cakir ordina ai giocatori di battere il calcio d’inizio. Si parte: primo possesso per il Real, che attaccherà da destra verso sinistra in questa prima frazione di gioco.

PRIMO TEMPO – LIVE ATLETICO-REAL

Formazioni ufficiali Atletico Madrid-Real Madrid

Sono state diramate alle ore 19,45 le formazioni ufficiali del match. A differenza di come si pensava, non ci sarà Juanfran nell’undici titolare dei ‘Colchoneros’. Al suo posto, il ‘Cholo’ Simeone manderà in campo Gimenez. Tra le file dei ‘Blancos’, invece, Zidane preferisce Danilo Nacho sulla fascia destra di difesa. Il giocatore sostituirà Carvajal, indisponibile per problemi fisici. Ecco come scenderanno in campo le due squadre:

Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Gimenez, Godin, Savic, Filipe Luis; Carrasco, Gabi, Saul Niguez, Koke; Torres, Griezmann. Allenatore: Simeone.
Real Madrid (4-3-3): Navas; Danilo, Ramos, Varane, Marcelo; Kroos, Casemiro, Modric; Isco, Benzema, Ronaldo. Allenatore: Zidane.

Presentazione del match

Alle ore 20,45 verrà battuto il calcio d’inizio della semifinale di ritorno di Champions League tra Atletico Madrid-Real Madrid. Sarà il derby spagnolo, dunque, a tenere banco in questa seconda giornata della massima competizione europea. Dopo la sfida tra Juventus-Monaco di ieri, martedì 9 maggio 2017, questa sera si conoscerà il nome dell’altra finalista, che affronterà la squadra allenata da Massimiliano Allegri nell’atto conclusivo di Cardiff di sabato 3 giugno.

A partire dall’orario di inizio del match, potrete seguire il LIVE di Atletico-Real sul nostro sito, dove ci saranno aggiornamenti sul risultato in tempo reale e sulla cronaca in diretta di tutte le azioni della partita. Ricordiamo che, dopo la gara di andata, Griezmann e compagni dovranno vincere con quattro gol di scarto per superare il turno. Un’impresa apparentemente impossibile, ma il tecnico dei biancorossi si è mostrato possibilista in conferenza stampa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.