Borja Valero all’Inter è ufficiale: lo spagnolo ha firmato un contratto di tre anni

Borja Valero è un nuovo calciatore dell'Inter

Borja Valero è un nuovo calciatore dell’Inter. Finalmente Luciano Spalletti potrà avere a disposizione il centrocampista spagnolo già richiesto anche quando sedeva sulla panchina della Roma. Una trattativa più complicata del previsto, ma solo per le noie in cui vessa la società dei Della Valle, i quali sono al centro delle dure contestazioni dei propri tifosi. I supporters viola, infatti, si sentono presi in giro dalla società che non solo hanno venduto Borja Valero all’Inter. Sono in trattativa con la Juventus per Bernardeschi e rischiano di perdere anche Kalinic sulle cui tracce c’è da tempo il Milan.

Borja Valero all’Inter ha firmato un contratto di tre anni. Dopo aver svolto le visite di mediche di rito, lo spagnolo si è recato al ritiro di Riscone di Brunico, dove i nuovi compagni di squadra stanno svolgendo la prima parte di preparazione in vista della stagione 2017/2018. Il centrocampista ha, anche, già scelto il numero di maglia che lo accompagnerà in questi anni, la numero 20 che ha anche già mostrato nel corso delle prime foto di rito che hanno sancito l’inizio di questa nuova avventura.

Calciomercato, ufficiale: Borja Valero è un nuovo calciatore dell’Inter

Ora è ufficiale, Borja Valero è un nuovo acquisto dell’Inter. Il tutto, dopo le firme e tutte le formalità del caso è stato reso noto anche attraverso un comunicato ufficiale della società. In un’epoca social è stato immancabile anche l’annuncio via twitter. Un comunicato più lungo dei soliti che si è abituati a leggere ma che sintetizza la carriera del centrocampista spagnolo.

Ecco il Comunicato Ufficiale dell’Inter:

MILANO – Borja Valero Iglesias è un nuovo giocatore dell’Inter: il centrocampista spagnolo ha sottoscritto coi nerazzurri un contratto triennale.

Nato a Madrid il 12 gennaio del 1985, svolge tutta la trafila del settore giovanile del Real arrivando, nel 2006, ad esordire in prima squadra sia in Champions League, sia in Coppa del Re. Nell’estate dell’anno successivo, Borja Valero viene ceduto al Mallorca: alle Baleari trascorre due stagioni, inframmezzate dall’esperienza di 12 mesi in Premier League con la maglia del West Bromwich Albion. Il secondo campionato con la squadra maiorchina è quello della definitiva consacrazione: il centrocampista madrileno segna 5 reti in 33 partite divenendo una pedina fondamentale nello scacchiere tattico del Mallorca, che chiude la stagione con un sorprendente quinto posto. A coronamento di un grande 2009/10, Borja Valero viene insignito del prestigioso premio Don Balòn riservato al miglior giocatore spagnolo della Liga.

Nel 2010 Valero si trasferisce al Villareal: trascorre due stagioni col Sottomarino Giallo, collezionando complessivamente 97 presenze e 11 reti e raggiungendo le semifinali di Europa League. Nel 2012 la Fiorentina decide di puntare su di lui e lo porta in Italia: Borja diventa immediatamente un pilastro della formazione viola, mettendo in mostra un’abilità tecnica e un’intelligenza tattica decisamente sopra la media e interpretando al meglio qualsiasi ruolo del centrocampo. Nel quinquennio a Firenze, tra campionato, Coppa Italia e coppe europee, scende in campo in 212 occasioni e mette a segno un totale di 17 gol. In Serie A è il terzo miglior assist man considerando tutte le ultime cinque stagioni: in 166 partite sono stati 38 i passaggi vincenti forniti ai compagni.

Con la Spagna ha fatto parte delle rappresentative Under 15, Under 17 e Under 19, con la quale nel 2004 ha realizzato la rete decisiva nella finale dell’Europeo di categoria contro la Turchia. La sua unica presenza con la Nazionale maggiore risale invece all’amichevole del 2011 giocata a Foxborough contro gli Stati Uniti, vinta 4-0 dagli iberici.

Benvenuto a Milano, Borja: in bocca al lupo per l’avventura in nerazzurro!

Ecco il tweet dell’Inter:


 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.