Mercato Cagliari, Ibarbo lascia i sardi dopo un mese: ecco dove andrà

victor ibarbo con la maglia del cagliari

Neppure il tempo di ri-ambientarsi, che Victor Ibarbo già lascia il Cagliari dopo poco più di un mese. L’attaccante ha salutato quelli che – ormai – sono i suoi ex compagni di squadra ed è pronto ad iniziare una nuova avventura calcistica. Arrivato lo scorso 31 gennaio, sul 27enne colombiano c’era qualche aspettativa in più sul suo rendimento. E, invece, solo 35′ giocati in tre gare di campionato (l’ultima presenza domenica scorsa contro l’Inter) e un gol annullato per il calciatore. Ecco tutti i dettagli sulla prossima squadra di Ibarbo.

Mercato Cagliari, Ibarbo dice addio

Come anticipato, Ibardo si è intrattenuto nella giornata odierna per salutare i suoi compagni del Cagliari. Il colombiano, dopo le esperienze con Roma, Watford, Panathinaikos e, appunto, con i sardi, volerà dall’altra parte del globo per approcciarsi con una nuova cultura calcistica.

L’attaccante classe ’90 approderà, infatti, in Giappone, dove entrerà a far parte della rosa del Sagan Tosu, squadra della prima divisione della J1 League, il massimo campionato nipponico. Non è un caso che ad allenare la squadra giapponese sia una vecchia conoscenza del nostro calcio, Massimo Ficcadenti. L’ex giocatore di Verona e Torino si ritirò dal calcio giocato nel 2001 ed intraprese, l’anno successivo la carriera da allenatore. Tra le squadre allenate figura anche quella sarda nel 2011 e nel 2012. Il tecnico originario di Fermo si è trasferito dal 2013 in Giappone, dove ha allenato dapprima l’FC Tokyo e, adesso, il Sagan Tosu. Sarebbe stato lui a volere fortemente Ibarbo, avendolo allenato nella sua parentesi cagliaritana. Per il giocatore è pronto un contratto triennale, le cui cifre non sono state rese, al momento, note. Ricordiamo che la sessione di calciomercato, nel Paese del ‘Sol Levante’ chiuderà il 31 marzo. Proprio la chiusura posticipata rispetto al mercato continentale ha permesso la fumata bianca della trattativa all’infuori della normale sessione di mercato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.