Calciomercato, Banega al Siviglia: l’Inter accetta l’offerta da 9 milioni degli andalusi

banega torna al siviglia dopo la stagione all'inter

Ritorno di fiamma tra Ever Banega e il Siviglia. Il centrocampista argentino, dopo la stagione vissuta all’Inter da non protagonista, è pronto a fare ritorno al club andaluso. La società nerazzurra ha accettato l’offerta da 9 milioni di euro fatta pervenire dagli spagnoli. Il trasferimento del ‘Tanquito’ è ormai cosa fatta: manca solo l’ufficialità, che potrebbe arrivare già nella giornata di oggi (martedì 27 giugno).

Questa operazione (che vi avevamo anticipato qualche giorno fa) genera una plusvalenza importante per l’Inter, che prelevò il giocatore a parametro zero proprio dal Siviglia, appena un anno fa. Buone notizie, dunque, per Suning, che dovrà incassare altri venti milioni di euro circa entro fine mese per chiudere in pari il bilancio e rispettare il ‘voluntaary agreement’.

Inter, Banega passa al Siviglia dopo una sola stagione

A confermare la buona riuscita dell’operazione è stato il procuratore del giocatore, Marcelo Simonian, il quale – intervistato da ‘Estadio Deportivo’ – ha dichiarato: “Banega va al Siviglia, con il Paris Saint-Germain non c’è nulla di concreto. L’affare non si è ancora chiuso del tutto, ma siamo molto vicini. Tutto sta andando per il verso giusto, dobbiamo solo limare alcuni dettagli”. Queste le parole dell’agente di Banega, che dà ormai per fatto il trasferimento del centrocampista argentino al club andaluso. Come anticipato, si tratta di un ritorno: ‘El Tanquito’ ha militato nel Siviglia dal 2014 al 2016 ed è stato uno dei principali protagonisti delle due Europa League conquistate dalla società spagnola.

Alla cessione del giocatore non si è opposto il nuovo allenatore dell’InterLuciano Spalletti, che era consapevole del fatto che qualcuno – entro fine mese – sarebbe dovuto uscire (e, quasi certamente, ci saranno altre cessioni). Quello che il tecnico di Certaldo si augura è di poter contare ancora su Ivan Perisic per la prossima stagione. Spalletti, infatti, ritiene l’esterno croato come uno degli uomini più importanti dell’attuale rosa nerazzurra. Da tempo si parla di un interessamento del Manchester United (ricambiato dal giocatore), che sarebbe disposto ad offrire 30 milioni di euro, ma negli ultimi giorni è avanzata con insistenza l’ipotesi di un passaggio di Perisic alla Juventus. Il club bianconero potrebbe approfittare, infatti, dell’obbligo – da parte dei nerazzurri – di rispettare le regole del ‘Fair Play finanziario’. Tuttavia, questa è al momento un’opzione difficilmente percorribile. La dirigenza interista farà di tutto per evitare la cessione del croato agli acerrimi rivali torinesi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.