Calciomercato Inter, Ausilio contatta Bozzo: Bernardeschi è un obiettivo concreto

Bernardeschi obiettivo di mercato dell'Inter

Luciano Spalletti il giorno della presentazione ufficiale è stato chiaro. Per la sua Inter ha bisogno di un esterno offensivo di qualità e rapido. Zhang, chiaramente, è disposto ad accontentare le richieste del nuovo allenatore e per questo avrebbe autorizzato il ds Piero Ausilio ad allacciare i primi contatti con Lucas Moura del PSG. Al momento c’è stato solo un sondaggio per il calciatore brasiliano classe ’92 anche perché i nerazzurri sono sulle tracce di un altro talento di due anni più piccolo e italiano: Federico Bernardeschi.

Il calciomercato dell’Inter, dunque, come si può notare sarà incentrato sulla ricerca di esterni offensivi affidabili. Basta pensare che alla Roma il neo allenatore ha potuto disporre di gente come Salah, El Shaarawy, Nainggolan all’occorrenza e Perotti. Ecco spiegato così il forte interesse per Lucas Moura e per Federico Bernardeschi. Ovviamente, però, se si è intenzionati ad avviare una trattativa vera e propria bisogna anche allacciare i primi contatti senza perder troppo tempo.

Ultime calciomercato Inter, Bernardeschi è un obiettivo concreto

Nella mattinata di venerdì 16 giugno Piero Ausilio in un albergo di Milano ha incontrato Beppe Bozzo. Argomento della conversazione, neanche a dirlo, Federico Bernardeschi. Il contratto del talento viola è in scadenza nel 2019, tuttavia, i Della Valle non sembrano affatto intenzionati a volersi privare del proprio calciatore. Se arrivasse, però, un’offerta che si aggira attorno i 40 milioni di euro le cose potrebbero anche cambiare. C’è da sottolineare che Ausilio per il momento ha semplicemente sondato il terreno anche perché il calciomercato dell’Inter per quanto riguarda il ruolo dell’esterno sinistro richiesto da Spalletti ruota anche attorno a Lucas Moura del PSG. Entrambi gli affari, comunque non sono di semplice risoluzione sia per il costo del cartellino sia per la volontà dei club di appartenenza. I nerazzurri, intanto, si portano avanti con il lavoro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.