Calciomercato Inter, Berardi l’obiettivo in vista della prossima stagione

Berardi obiettivo di mercato dell'Inter per la prossima stagione

A undici giornate dalla fine della stagione 2016/2017 è inevitabile pensare anche al prossimo campionato con le squadre che mirano a migliorarsi lì dove ce n’è bisogno o a cogliere l’occasione dove nascono opportunità. Anche il calciomercato dell’Inter è in particolare fermento con un obiettivo mai nascosto ma difficile da raggiungere: Domenico Berardi, centravanti del Sassuolo classe ’94. Squinzi ha sempre detto che non vorrebbe mai che il suo attaccante vestisse la maglia nerazzurra anche per una questione di cuore in quanto lui grande rossonero, tuttavia le logiche di mercato impongono a non chiudere mai le porte a nessuna opportunità perché con la cessione di Berardi, il Sassuolo potrebbe rafforzare e non poco l’attuale rosa.

Ultime calciomercato Inter, Berardi gradisce la soluzione nerazzurra

Stando a quanto riferito dall’edizione odierna del Corriere dello Sport, il Sassuolo sarebbe pronto a cedere Berardi all’Inter con le due società che avrebbero già avviato i primi contatti interlocutori per capire le cifre dell’operazione oltre che la chiara fattibilità della trattativa. La scorsa estate Berardi la corsia preferenziale era verso la Juventus, quest’anno però i ruoli sembrano essere invertiti con l’Inter volata in pole anche per la forte volontà del ragazzo che vorrebbe indossare la casacca nerazzurra.

Si parla di cifre importanti in quanto Squinzi valuta il cartellino di Berardi attorno i 35-40 milioni di euro anche se, vista la stagione davvero poco brillante del ragazzo fermato da un infortunio ad inizio campionato, potrebbe accontentarsi anche “solo” di 30 milioni di euro per la felicità di tutti. C’è da premettere che non c’è ancora nulla di scritto né di concreto con l’unica certezza che nella prossima stagione Berardi lascerà il Sassuolo per fare quel salto di qualità che è nelle sue corde. L’Inter è, dunque, avvisata e se realmente vuole Berardi farebbe bene ad accelerare i tempi per chiudere la trattativa quanto prima che si apra un’asta poco fruttuosa per tutti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.