Calciomercato Inter, Pepe rifiuta la Cina: il portoghese vuole Milano

Pepe all’Inter sembra essere più che una semplice suggestione. Il difensore portoghese è pronto a lasciare il Real Madrid dopo 10 anni corredati da trofei. L’ultimo, la Champions League, i Blancos se lo contenderanno il 3 giugno a Cardiff contro la Juventus. E’ così arrivato il momento di cambiare aria, di provare una nuova esperienza. Sul suo conto si sono attivate da tempo le sirene del calcio cinese pronto ad investire cifre importanti pur di garantirsi il suo cartellino. Più defilato, ma non per questo meno interessato, c’è il PSG.

Il calciomercato dell’Inter in vista della prossima stagione è alla ricerca di persone carismatiche oltre che di qualità. Tutti i reparti hanno bisogno di migliorie ed un eventuale arrivo di Pepa in nerazzurro di sicuro aumenterebbe il tasso tecnico dell’attuale rosa. Il difensore classe ’83 non è più giovanissimo ma di sicuro garantirebbe tanta esperienza utile anche per far crescere le nuove leve. Tra un Manolas e un Rudiger difficili da raggiungere, dunque, potrebbe spuntarla Pepe.

Ultime calciomercato Inter, Pepe in nerazzurro è più che un’idea

La notizia è di quelle clamorose. A lanciare la bomba ci ha pensato il direttore di Marca, Juan Ignacio Gallardo. Pepe avrebbe, infatti, rifiutato le proposte provenienti dalla Cina e dal PSG. Il suo intento è solo uno. Venire a Milano. Gallardo parla addirittura di una decisione già presa dal difensore portoghese del Real Madrid. Secondo indiscrezioni raccolte da calciomercato.com, Pepe all’Inter è molto più che una semplice idea. Il portoghese non ha mai nascosto il suo apprezzamento verso Milano. Rifacendoci alle parole del direttore di Marca, nonostante non fosse stata specificata quale delle due squadre milanesi potrebbe essere la destinazione scelta dal portoghese, ci sarebbe più che un’idea. Il calciomercato dell’Inter, infatti, è da tempo sulle tracce di un centrale. Se due indizi fanno una prova allora Pepe all’Inter inizia a diventare una pista credibile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.