Calciomercato Juventus, Paratici incontra Verratti? Occhio a Bayern e Barcellona

La Juventus prepara l'assalto a Verratti

A 6 giornate dalla fine della Serie A, con una finale di Coppa Italia da disputare e soprattutto la Champions League, in casa Juve si pensa già al mercato. Paratici e Marotta hanno già adocchiato i talenti da tesserare per poter restare tra i top club europei. Tra questi non può mancare un gioiello made in Italy, Marco Verratti.

L’ex centrocampista del Pescara e faro della Nazionale di Ventura è pronto a lasciare il PSG. Mai amato del tutto dai tifosi parigini né tanto meno da Emety, Verratti starebbe pensando ad un clamoroso addio. Sulle sue tracce inutile dirlo, ci sono tutti i top club d’Europa. Dal Real Madrid al Bayern Monaco passando appunto per la Juventus.

Novità calciomercato Juventus, Verratti il desiderio di Marotta

Nella serata di venerdì c’è stata una cena tra Fabio Paratici e Donato Campli, agente di Verratti. Inutile dire che sul menù c’era proprio il destino del talento del PSG e della Nazionale. La Juventus vuole restare tra le big d’Europa e per poterlo fare ha bisogno di rinforzare ulteriormente una rosa già altamente competitiva. Marco Verratti sicuramente porterebbe tanta qualità in mezzo al campo. C’è però da fare i conti con il costo dell’operazione. Si parla di cifre esorbitanti. Tra ingaggio e costo del cartellino si parla di una cifra superiore ai 100 milioni di euro. La società bianconera ha ampiamente dimostrato di non temere queste cifre. Deve però stare attenta e verificare che a fine mercato i conti tornino.

Escluso il costo dell’operazione, l’ostacolo maggiore lo si troverebbe comunque nella concorrenza. Sembra, infatti, che Carlo Ancelotti fosse sulle tracce di Verratti per portarlo al suo Bayern Monaco. Più defilata e non per questo meno pericolosa c’è il Barcellona che ha bisogno di rifondare la propria squadra per poter tornare ai vertici del calcio mondiale. I blaugrana sono pronti a fare follie pur di tesserare Marco Verratti. Finché, però, non si conosce il nome del prossimo allenatore, Juventus e Bayern Monaco restano in vantaggio. PSG permettendo perché a differenza della stampa francese, la dirigenza crede nel talento cristallino del ragazzo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.