Calciomercato Milan: accordo per Musacchio: in attacco ballottaggio tra due big?

Accordo tra Musacchio e il Milan

Il nuovo Milan cinese inizia a muovere i primi passi. Nei giorni scorsi c’è stato un primo incontro interlocutorio tra Fassone e Montella. Nella giornata di mercoledì 19 aprile Massimiliano Mirabelli è stato ufficializzato nel ruolo di direttore sportivo. Nel frattempo il tecnico rossonero con il nuovo amministratore delegato è stato adocchiato nei pressi di Montecarlo. In programma c’era il quarto di finale di Champions League Monaco-Borussia Dortmund.

In questo nuovo contesto non va dimenticata una cosa importante. Nell’agenda di Fassone su tutti gli impegni c’è da spuntare il rinnovo di Donnarumma. Il portiere rossonero va blindato. Il nuovo Milan deve ripartire anche da lui. Il suo rinnovo sarebbe un primo segnale forte della nuova dirigenza. Subito dopo, ma non in secondo piano, c’è da considerare anche il rinnovo di Suso, altra pedina fondamentale di questo Milan di Montella.

Ultime calciomercato Milan, Musacchio il primo acquisto? In attacco ballottaggio tra due big

Un obiettivo della scorsa sessione di calciomercato potrebbe diventare un obiettivo concreto in vista della prossima stagione. Mateo Musacchio, stando ad indiscrezioni raccolte dalla Gazzetta dello Sport, dovrebbe essere il primo tassello del Milan per la stagione 2017/2018. Stando ad indiscrezioni raccolte dalla rosea il difensore argentino avrebbe già trovato un accordo con la nuova dirigenza del Milan. Di sicuro con l’arrivo di Musacchio al Milan il tasso tecnico della difesa aumenterebbe non di poco. C’è comunque da rinforzare anche altri reparti. Sfogliando la margherita, però, si finisce sempre sullo stesso punto, l’attacco. I tifosi chiedono a gran voce un grande centravanti. Un attaccante decisivo sotto porta e capace di far sognare le platee.

Nel corso dei quarti di finale di Champions League Montella è andato a visionare da vicino un grande ex: Pierre Emerick Aubameyang. Non è una sorpresa che il centravanti piaccia alla nuova dirigenza, Mirabelli su tutti. Portarlo nuovamente a Milanello, tuttavia, non è semplice. Molto dipende anche dalla conquista di un posto per la prossima edizione dell’Europa League. Il costo del cartellino di Aubameyang si aggira attorno i 60 milioni di euro ma il nuovo Milan cinese non sembra temere queste cifre. Quasi a sorpresa, comunque, la società di via Aldo Rossi sembra aver mosso anche i primi passi su una pista spagnola. Alvaro Morata piace e non poco. Il Real Madrid chiede tanto senza dimenticare che la concorrenza per Morata è maggiore rispetto a quella per il centravanti gabonese. Aubameyang e Morata potrebbero, comunque, essere addirittura al centro di un intreccio di calciomercato. Qualora il Real Madrid decidesse di puntare sul centravanti del Borussia Dortmund, Morata potrebbe partire. A quel punto, però, mezza Europa sarebbe disposta a fare follie.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.