Calciomercato Milan, Fassone e Mirabelli a lavoro per decidere il futuro di Bacca e Suso

Fassone e Mirabelli a lavoro per il futuro del Milan

La 35a giornata di Serie A ha emesso un verdetto importante. Non c’è mai stato dubbio a riguardo, ma Milan-Roma ha evidenziato ancor di più le lacune della squadra a disposizione di Montella. Fassone e Mirabelli nella finestra estiva di calciomercato hanno molto su cui lavorare sia per quanto riguarda i nuovi innesti sia per quanto riguarda le cessioni.

Il nuovo direttore sportivo rossonero è a lavoro su più tavoli. Scruta il mercato in entrata alla ricerca di top player che facciano al caso del Milan, nel contempo elabora un piano dettagliato per rinnovare il contratto ai giocatori già in rosa e dal grande valore. Per finire, non bisogna trascurare i giocatori che non entrano nei nuovi progetti di allenatore e società.

Novità calciomercato Milan, Fassone e Mirabelli a lavoro per Suso e Bacca

Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli in queste ore sono a lavoro per decidere il futuro di due calciatori rossoneri: Bacca e Suso. Il colombiano è sempre più vicino all’addio. Contro la Roma per lui è arrivata la terza panchina di fila. A Casa Milan c’è, infatti, stato un incontro tra i due dirigenti e Barilla, agente di Bacca. Il costo del cartellino si aggira tra i 25 e i 30 milioni di euro. Trovare un acquirente non è complicato. Bacca e il Milan, salvo cambi di programma drastici, dovrebbero salutarsi a fine stagione. Inghilterra, Spagna e Cina sono in agguato.

Per quanto riguarda Suso, invece, nel tardo pomeriggio ci sarà un incontro tra Fassone, Mirabelli e Jaime Serra, papà e agente del numero 8. Le scorse settimane si è parlato di un accordo verbale raggiunto. Suso dovrebbe prolungare il contratto fino al 2021. Lo stipendio, inutile dirlo, sale a 2,5 milioni di euro a stagione. Prezzo giusto se si considera l’importanza di Suso per gli schemi di Montella. Per il calciatore spagnolo, però, non si tratta solo di adeguamento economico. Suso, infatti, vorrebbe anche garanzie sul progetto sportivo del nuovo Milan. Sulle ambizioni del club. Dopo la sconfitta contro la Roma, per il Milan inizia una settimana ricca di impegni. Non va, infatti, dimenticato l’incontro con Raiola per discutere del rinnovo di Donnarumma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.