Calciomercato Milan, Fassone parla di ‘Mister X’ per l’attacco: ecco chi potrebbe essere

marco fassone in conferenza stampa parla del calciomercato milan

Intervistato da ‘La Gazzetta dello Sport’, l’amministratore delegato del Milan, Marco Fassone, si è sottoposto con la consueta disponibilità alle domande postegli. Il dirigente del club di via Aldo Rossi ha parlato a 360 gradi di quella che, da tre mesi a questa parte, è la sua creatura.

Tra i passaggi più interessanti delle sue dichiarazioni uno dei più interessanti è quello relativo al calciomercato. Per completare la grandissima campagna di rafforzamento sin qui attuata, i rossoneri avrebbero bisogno di un attaccante di grande spessore. Ed è in funzione di questo che l’ad e il direttore sportivo Massimiliano Mirabelli si stanno muovendo. Interpellato su questo punto, Fassone ha promesso ai tifosi che ci sarà un altro grandissimo acquisto, lasciando aperte le porte anche all’eventuale arrivo di un ‘Mister X’.

Calciomercato Milan, non solo Belotti: ecco la lista dei possibili attaccanti

Alla domanda se arriverà uno tra Belotti, Kalinic e Aubameyang, Fassone ha così risposto: “Potrebbe esserci anche un’altra figura, un Mister X”. Parole che lasciano spazio a ben poche interpretazioni e che fanno capire come il Milan si stia muovendo alla ricerca di un attaccante di profilo internazionale e che potrebbe far compiere il salto di qualità alla squadra di Montella.

Ma chi potrebbe essere il famoso ‘Mister X’ di cui ha parlato l’amministratore delegato rossonero? La lista di nomi non è molto ampia. La prima ipotesi porta a Sergio Aguero, attaccante del Manchester City scaricato da Pep Guardiola. Il 29enne argentino potrebbe essere il vero nome a sorpresa di questa campagna acquisti rossonera. Se dovesse saltare il nome di Belotti, che resta attualmente la prima scelta di Montella, il Milan potrebbe decidere di fiondarsi sul ‘Kun’. Il costo del cartellino favorisce i rossoneri. Per accaparrarsi le prestazioni di Aguero “potrebbero bastare”, infatti, 40 milioni di euro. Una cifra sicuramente importante, ma che la nuova proprietà cinese ha dimostrato di poter spendere senza difficoltà. Il problema, semmai, è legato all’ingaggio del calciatore. ‘El Kun’ al City percepisce 12 milioni annui: il Milan sarebbe disposto ad offrirne 8 più bonus.

Più difficili, invece, le ipotesi che portano a Karim Benzema del Real Madrid e a Diego Costa, scaricato dal Chelsea di Conte. Il primo è uno dei pupilli di Florentino Perez, che si priverebbe del francese solo in caso di offerta monstre. Il secondo, invece, si è già promesso all’Atletico Madrid a gennaio. Il blocco del mercato dei ‘Colchoneros’ causerebbe l’inattività di sei mesi del brasiliano naturalizzato spagnolo. Tuttavia, è altamente improbabile che i dirigenti del Milan possano accettare di acquistare il calciatore solo fino a gennaio. Impossibili, infine, le piste che portano a Lewandowski e ad Alexis Sanchez. Il polacco è considerato incedibile dal Bayern Monaco, mentre ‘El Nino Maravilla’ presenta costi troppo alti anche per la società rossonera.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.