Calciomercato Milan, Fassone traccia la strada per Morata e Donnarumma

marco fassone in conferenza stampa parla del calciomercato milan

È un Marco Fassone sincero e trasparente quello che si è presentato davanti ai microfoni di ‘Sky Sport’ per parlare del calciomercato del Milan. L’amministratore delegato rossonero, presente a Cardiff per la finale di Champions League tra Juventus-Real Madrid, ha risposto – come sempre – alle domande rivoltegli.

L’ex dirigente di Napoli, Juve e Inter ha parlato, soprattutto, di mercato. Più in particolare, i temi trattati sono stati quello bollente legato a Gigio Donnarumma, che sembra essere indeciso sul suo futuro, e ad Alvaro Morata. L’attaccante del Real, impegnato nell’atto conclusivo della massima competizione europea, piace (e non poco) alla dirigenza rossonera.

Ultime calciomercato Milan, le parole di Fassone

Sulla vicenda del rinnovo di Donnarumma, l’ad rossonero Marco Fassone ha così risposto: “Gigio è semplicemente il perno su cui vogliamo costruire il Milan del futuro. Lui lo sa e glielo abbiamo dimostrato attraverso un’importante proposta che il giocatore merita. Adesso, la palla è passata a lui ed al suo agente. Noi, da parte nostra, gli abbiamo chiesto velocità, dal momento che non possiamo permetterci di presentarci ad inizio stagione con un portiere in scadenza. Sono fiducioso nel fatto che la decisione possa giungere nelle prossime ore. Spero che Donnarumma capisca che il Milan sta facendo degli importanti sacrifici per tornare competitivo”.

Ma l’argomento legato al portiere non è stato l’unico trattato da Fassone. Come anticipato, infatti, l’amministratore delegato ha parlato anche di Morata: “È un giocatore meraviglioso e sicuramente ci interessa molto. Tuttavia, per via di questa finale che vede impegnato il Real Madrid, non abbiamo ancora intavolato la trattativa con il club. Cercheremo di farlo a partire dall’inizio della prossima settimana”. Le premesse, da quello che si è potuto intuire dopo i primi due acquisti di Kessie e Musacchio, sono rosee per i tifosi rossoneri. A questi ultimi, non resta che aspettare fiduciosi sull’operato dei dirigenti del Milan.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.