Calciomercato Milan, le ultime trattative: rossoneri su un giocatore del PSG

marco fassone futuro amministratore delegato del milan

Ore calde in casa Milan per ciò che concerne il calciomercato. Nelle ultime ore, i futuri dirigenti rossoneri Fassone e Mirabelli starebbero vagliando una nuova pista che porta ad un giocatore del Paris Saint-German. La società francesce, reduce dal poker in Champions rifilato al Barcellona, non si opporrà alla cessione del calciatore, che non rientra più nei piani della società parigina. Vediamo di chi si tratta e tutti i dettagli sulla possibile trattativa che potrebbe intavolare la società rossonera.

Ultime trattative calciomercato Milan

Il nome nuovo del mercato rossonero è quello di Serge Aurier, terzino destro attualmente relegato in panchina nel PSG in seguito all’ottimo rendimento del belga Meunier. Il difensore francese, finito nella bufera lo scorso anno per avere sputato veleno contro Ibrahimovic e l’allora tecnico dei francesi Blanc, avrebbe già espresso il suo dissenso nei confronti della società. Stando a quanto riportato da ‘L’Equipe’, Aurier avrebbe chiesto la cessione nella prossima sessione estiva di calciomercato. Il Milan sarebbe una delle principali candidate per accaparrarsi le prestazioni del giocatore classe ’92. Abate, infatti, non può essere considerato alla stregua di un giocatore di livello internazionale, nonostante la discreta stagione sin qui disputata. Per questo, l’ad in pectore Fassone potrebbe decidere di cambiare rotta e di puntare – con forza – su Aurier.

serge aurier con la maglia del psg
Nella foto, Serge Aurier, terzino del PSG

Sulle tracce del francese, però, si sarebbe messo anche il Barcellona. La società catalana potrebbe far leva su un maggior appeal – in questo momento – rispetto ai rossoneri, ma, al contrario, non potrebbe garantire a Aurier un posto fisso nell’undici titolare. Certamente, la vicenda si evolverà nei prossimi giorni. Fino alla data del closing, infatti, tutti gli obiettivi rossoneri sono da considerarsi ipotetici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.