Calciomercato Napoli, in arrivo Ounas ma il Bordeaux non vuole fare sconti

Ounas vicino al Napoli

Il calciomercato del Napoli inizia a muovere i primi passi. Fino ad oggi Giuntoli si è limitato a fare solo sondaggi per capire quali calciatori potessero fare a caso di Sarri. Un nodo importante, invece, da sciogliere riguarda il rinnovo di Pepe Reina. Il club di De Laurentiis in tal senso avrebbe messo, però, già gli occhi su Cragno, talento dell’under 21 che ha giocato quest’ultima stagione con il Benevento, ma di proprietà del Cagliari. Il club sardo in prima battuta sembrava essere intenzionato a cedere Cragno al Napoli. Negli ultimi giorni, però, starebbe tentennando perché intenzionato a puntare sul ragazzo.

Il trambusto, comunque, creatosi per la situazione legata a Reina non ha scoraggiato minimamente né De Laurentiis né tanto meno Giuntoli. I due continuano a lavorare con serenità alla ricerca di elementi funzionali al progetto di Sarri. La squadra, ha infatti, bisogno solo di qualche ritocco e di allungare la coperta lì dove ce n’è bisogno per limare il gap con Juventus e Roma. Continuando sulla scia dello scorso finale di stagione, questa è la strada giusta da seguire per poter lottare nuovamente per i vertici del campionato nella stagione 2017/2018.

Ultime mercato Napoli, Ounas a un passo: manca gli ultimi dettagli

Il primo rinforzo del calciomercato del Napoli per la nuova stagione potrebbe parlare francese. Adam Ounas è sempre più vicino. Il calciatore nato nel 1996 avrebbe da tempo manifestato il suo gradimento per un eventuale trasferimento in azzurro. Giuntoli ha lavorato sotto traccia, lontano dai riflettori, per provare a chiudere nel migliore dei modi quest’operazione di mercato. Il calciatore andrebbe a rinforzare le corsie esterne dando, così, a Sarri una valida alternativa a Callejon e Insigne. Il tutto considerando la lunga stagione che la squadra azzurra si appresta ad affrontare. Per poter vedere, però, Ounas al Napoli c’è ancora da convincere definitivamente il Bordeaux. Il club francese per lasciar partire il proprio esterno offensivo chiede 12 milioni di euro. De Laurentiis ne offre qualcuno in meno ma la sensazione è che le parti possano raggiungere presto un accordo senza troppi affanni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.