Calciomercato Roma, Florenzi fa tremare i tifosi: futuro in Premier o Liga?

Florenzi vorrebbe giocare in Premier

La stagione di Alessandro Florenzi, come risaputo è finita. Campionato è stata a dir poco sfortunata. Il primo infortunio al legamento del ginocchio c’è stato nel corso del match contro il Sassuolo. Poi il recupero e all’alba del suo rientro in campo, la ricaduta. Ora è alle prese con la riabilitazione per poter tornare in campo al più presto. Magari rinforzando ulteriormente la muscolatura della gamba per evitare altri spiacevoli inconvenienti.

Quando si parla di Roma in molti rivedono i simboli della squadra e della città in Totti, De Rossi e Florenzi. Tre ragazzi che i colori giallorossi li hanno nel sangue. Per i tifosi è dunque, impensabile, trovare i tre con addosso altri colori sociali. Il capitano ha già scritto la storia del calcio nella Capitale. Per De Rossi e Florenzi il futuro è ancora tutto da scrivere, soprattutto per il secondo che a 26 anni ha davanti a sé ancora tanti anni di carriera.

Ultima calciomercato Roma, Florenzi affascinato da un’esperienza all’estero

In una lunga intervista rilasciata a Walter Veltroni e pubblicata dal Corriere dello Sport, Alessandro Florenzi ha parlato a tutto tondo. Tra i tanti argomenti toccati, dall’infortunio alla corsa scudetto non poteva mancare la questione inerente al calciomercato Roma. Il riferimento più che altro è al futuro di Florenzi alla Roma. Il ragazzo ha risposto senza peli sulla lingua affermando: “Non so dove sarò in futuro. Non lo so, dico la verità, perché è difficile dirlo. Cambiano tante cose, cambiano tanti aspetti magari del tuo carattere, di quello che ti circonda. Penso: sì c’è la voglia di fare il percorso che è stato quello di Daniele, quello di Francesco. Loro sono irripetibili. Hanno fatto cose irripetibili. Francesco e Daniele sono il cuore della Roma e io, secondo me, non potrò mai arrivare a fare come loro. Quindi dico magari sì, può essere così. Però non è detto”.

E ancora: “Non mi precludo nulla, non posso precludermi nulla. Sarebbe anche bello giocare in altri posti, scoprirli, conoscerli. Però alla fine mi dico, dentro di me, che tutta la carriera a Roma sarebbe bello farla. C’è sempre quella parte di me che dice che sarebbe bello fare come Francesco e Daniele. Anche perché per ora siamo solo noi tre a poter legare la vita calcistica alla Roma e solo alla Roma. Forse è difficile che ce ne siano altri, a breve. Forse ci sarà Cristian, il figlio di Francesco, però non lo puoi mai sapere. Vivo giorno per giorno e vedo quello che mi si prospetta”. Alessandro Florenzi è stato piuttosto sincero senza creare, però, allarmismo anche perché il contratto non è in scadenza. Non è da sottovalutare neanche il volere della Roma. Qualora la società giallorossa decidesse di metterlo sul mercato si aprirebbero ulteriori scenari. Al momento l’unica cosa che conta è che il ragazzo recuperi al meglio per tornare in campo più forte di prima.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.