Calciomercato, classifica soldi spesi per nazione: il Milan fa schizzare l’Italia in alto

calciomercato

Nonostante si sia aperto ufficialmente da appena una settimana, il calciomercato impazza sin dai primissimi giorni di giugno, quando le diverse squadre hanno cominciato ad ufficializzare i primi rinforzi per la prossima stagione. Ma quali sono le leghe che hanno speso più soldi nell’acquisto dei calciatori?

Secondo quanto riportato dal giornale online ‘Itasportpress’, l’Italia si “difende” egregiamente in questo particolare ranking. Di seguito, la classifica dei principali campionati europei, in base alle spese effettuate (fino a questo momento) in sede di mercato.

Classifica soldi spesi calciomercato

In testa a questa particolare classifica, forte soprattutto dei tanti milioni incassati dai club per i diritti televisivi, si colloca l’Inghilterra. Nel campionato di Premier League sono stati spesi, finora, 510 milioni di euro. L’acquisto più caro? Quello di Romelu Lukaku, passato dall’Everton al Manchester United per ben 85 milioni. Al secondo posto, dopo aver passato molti anni nelle retrovie, c’è l’Italia. Le squadre nostra Serie A – fino a questo momento – hanno investito 442 milioni di euro per rinforzare le proprie rose. Inutile dire che il Milan contribuisce in maniera decisivo al secondo posto del ‘Belpaese’. I rossoneri, infatti, hanno speso poco più di 150 milioni di euro per acquistare sette giocatori. Una cifra importantissima che sta solleticando le fantasie dei tifosi, che ora sognano la ciliegina sulla torta (Aubameyang?).

Sull’ultimo gradino del podio sale la Bundesliga con 390 milioni spesi: in Germania è come sempre il Bayern Monaco a dettare legge con i suoi 90 milioni spesi. Giù dal podio la Ligue 1, che si ferma a 209 mln. L’impressione, però, è che gli sceicchi del Psg possano piazzare qualche grande colpo, come ad esempio Mbappé, valutato sui 135 mln. Il dato più sorprendente di questa classifica è il quinto e ultimo posto della Liga. La maggiore lega calcistica spagnola, infatti, ha speso “soltanto” 163 mln finora sul calciomercato. Tuttavia, anche in questo caso il dato è destinato a salire. Al momento, la seconda piazza dell’Italia fa capire quanto il calcio nostrano stia provando ad uscire dall’impasse dopo aver perso di competitività nel corso delle ultime stagioni. In particolare, le milanesi sembrano decise a voler ritornare ai fasti d’un tempo. Era ora, verrebbe da dire…

Milan, squadra da sogno per la prossima stagione: ecco la formazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.