Calciomercato Torino, Belotti nel mirino di un top-club spagnolo

andrea belotti dopo la tripletta al palermo

Quando fai bene in campionato è inevitabile non sentire sirene dei top club europei interessati al tuo cartellino: è questo il caso anche di Andrea Belotti, 22 gol in stagione e con ancora ampi margini di miglioramento. Il centravanti del Torino fa gola a diverse società anche in Italia con il Milan che vorrebbe provare a portarlo in rossonero in vista della prossima stagione anche se Urbano Cairo sta cercando una soluzione per poterlo blindare. Non va comunque dimenticata la clausola rescissoria di 100 milioni di euro peri il mercato estero che metterebbe il presidente granata in una situazione di relativa tranquillità.

Ultime calciomercato Torino, Belotti nel mirino della Liga

Il primo campionato straniero ad essersi messo sulle tracce di Belotti è stata la Premier League anche se voci di corridoio parlano di un netto rifiuto del giocatore in attesa di una chiamata per lui più allettante. In queste ore, però, è giunta notizia di una clamorosa offerta di mercato per il Torino proveniente direttamente dalla Spagna. Stando ad indiscrezioni raccolte dal quotidiano spagnolo Don Balon, il Barcellona avrebbe già avviato i primi contatti con i granata affinché a fine stagione Andrea Belotti diventasse un calciatore blaugrana, con il giovane attaccante affascinato dall’idea di indossare la maglia di uno dei club più forti al mondo. Dalla Catalogna sembrerebbero arrivare segnali inequivocabili perché, dopo esser tornata nuovamente sul mercato, il Barcellona sarebbe pronta a versare i 100 milioni di euro richiesti dalla clausola stipulata da Cairo per lasciar partire il proprio bomber con buona pace del Milan e della Premier League.

Sicuramente la strada per vedere Belotti al Barcellona, stando sempre alle voci di ‘Don Balon’, è tutta in discesa anche se non va dimenticato che, qualora al Torino arrivasse un’offerta più allettante, il giocatore potrebbe decidere di cambiare destinazione per il proprio futuro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.