Calciomercato Torino, Cairo vuole trattenere Belotti ma il Milan non si arrende?

Belotti capitano contro il Palermo

Il calciomercato del Torino in vista della prossima stagione ruota sicuramente attorno al nome di Andrea Belotti. Il Gallo sta disputando una stagione straordinaria, fatta di tanti gol e non solo. Non è, infatti, un caso che il numero 9 granata sia ancora in corsa per vincere la classifica dei marcatori. Dzeko è a soli due gol di distanza. Come è ovvio che sia in questi casi, i riflettori di diversi club europei si sono accesi proprio sul suo nome. In Italia, si parla di un forte interesse da parte del Milan, pronto a fare follie pur di regalarlo a Vincenzo Montella. Alla squadra rossonera, infatti, servirebbe un attaccante con le sue qualità, senza dimenticare che l’età è dalla sua parte così come i margini di miglioramento.

Ad inizio maggio sui social è esploso l’hashtag #belottiMilan. I tifosi rossoneri hanno creato questo fenomeno virale suggerendo l’acquisto del Gallo. Sicuramente i nuovi proprietari hanno fatto un pensiero sulla possibilità di portare Belotti al Milan. C’è da fare, però, i conti con Cairo il quale sembra esser disposto a tutto pur di trattenerlo ancora al Torino. Quando il richiamo è forte, però, è impossibile non farci caso ed ecco perché il mercato del Torino può dipendere anche da un’eventuale cessione di uno dei talenti a disposizione di Mihajlovic.

Novità calciomercato Torino, Belotti al Milan è più che una semplice ipotesi

Intercettato dai microfoni di Sky Sport, Urbano Cairo non ha solo parlato del risultato della partita Torino-Napoli valida per la 36a giornata di campionato. Il presidente granata ha risposto anche in merito alle voci che vorrebbero Belotti uomo chiave del calciomercato granata. Non è passata inosservata la visita di Petrachi a Casa Milan poche settimane fa. In quell’occasione, si è anche parlato dell’eventualità di aprire una trattativa per portare Belotti al Milan. A tal proposito Cairo è stato chiaro. Vorrebbe trattenere il bomber per il bene del Torino e dello stesso centravanti. Ecco quanto affermato da Cairo: “Belotti è un nostro giocatore sino al 2021 e direi che non ci sono dubbi in materia. C’è una clausola rescissoria e sapete che se qualcuno dall’estero arrivasse con 100 milioni mi toglierebbe ogni voce in capitolo, perchè a quel punto solo il giocatore potrebbe dirmi di non voler andare. Comunque sia, è giusto che entro un tempo molto breve si decida tutto con il giocatore, ma da parte mia la volontà di tenerlo è assoluta. Noi non aspettiamo una proposta, vogliamo tenere il giocatore, punto e basta. Mihajlovic immagina che qualcuno potrà fare un’offerta, ma a parte la clausola l’obiettivo è trattenerlo“.

Il pensiero di Cairo è lo stesso di sempre. L’obiettivo principale è trattenere il Gallo al Toro. Le dinamiche del calciomercato, tuttavia, sono particolari e in continua evoluzione. L’accostamento di Belotti al Milan continua ad esser forte. Dunque, nelle prossime settimane qualcosa potrebbe cambiare. A tal proposito va ricordato che il calciomercato rossonero deve ripartire da acquisti di qualità e funzionali al progetto. Serve un bomber di razza che garantisca quei gol che faticano ad arrivare nonostante la mole di gioco prodotta dalla squadra allenata da Montella.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.