Celta Vigo-Manchester United: perla di Rashford, Mourinho vicino alla finale

josè mourinho e rashford

Il Manchester United batte il Celta Vigo nella semifinale di andata di Europa League con il risultato di 1-0 e mette una seria ipoteca per la finale di Stoccolma del 24 maggio. I ‘Red Devils’ sono riusciti ad imporsi in trasferta grazie ad una magia di Rashford su punizione.

Il giovane classe ’97 dello United, al primo gol europeo, è stato il grande protagonista della serata. Dopo il terribile infortunio occorso a Ibrahimovic, infatti, il talento inglese ha dovuto sobbarcarsi il peso dell’attacco della squadra allenata da Mourinho. E, alla luce dei fatti, lo ha fatto egregiamente, almeno per questa serata.

Europa League, Mourinho vicino alla finale

Tra una settimana, il Manchester Utd sarà chiamato a difendere il vantaggio conquistato oggi all’Old Trafford. Naturalmente, nel teatro dei sogni, gli uomini di Mourinho partiranno con tutti i favori del pronostico. Nonostante l’assenza forzata di Zlatan Ibrahimovic, infatti, la qualità degli inglesi è nettamente superiore a quella del Celta Vigo.

Ad ogni modo, gli spagnoli questa sera sono usciti a testa alta davanti ai propri tifosi. La compagine di Berizzo ha saputo tenere testa ai ‘Red Devils’, i quali – comunque – hanno avuto sempre in pugno la partita, concedendo ben poche occasioni ai padroni di casa. Nelle poche conclusioni tentate da Aspes e compagni, Romero si è fatto sempre trovare pronto, dimostrandosi un portiere affidabile. Il gol del definitivo 1-0 viene realizzato al 67′: Rashford si conquista una punizione da ottima posizione e si incarica della battuta, nonostante la posizione poco congeniale per un destro. Tiro potente sul palo di Sergio Alvarez e United in vantaggio. Da segnalare l’errore dell’estremo difensore degli spagnoli, il quale probabilmente non si aspettava una conclusione sul proprio palo. Da lì in poi, gli uomini di Mou gestiscono il possesso, ben consci che una vittoria in trasferta avrebbe spianato la strada per l’accesso in finale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.