Champions League, Napoli-Real Madrid: una rimonta per fare la storia

Il Napoli tenta l'impresa contro il Real Madrid

Una notte da leoni, una notte da protagonisti è quella che serve questa sera in Champions League al Napoli in uno stadio San Paolo gremito di tifosi che vorrebbero accompagnare i propri beniamini all’appuntamento con la storia. Gli uomini di Sarri devono ribaltare il 3-1 dell’andata, ma l’impresa non sembra essere così titanica e di certo non per gli uomini di cui può predisporre Zidane perché non vi è dubbio che l’organico dei merengues è di gran lunga superiore a quello della squadra campana. Il tecnico degli azzurri può, però, fare affidamento sulla qualità del gioco della sua squadra contro il poco gioco del Real che si appoggia più sullo spunto dei singoli, ma attenzione perché quando in rosa hai i vari Cristiano Ronaldo, Benzema e Bale per citarne alcuni, il rischio è sempre dietro l’angolo.

Emozioni da Champions League, Napoli-Real Madrid: la storia chiama

Dopo la bella vittoria contro la Roma di sabato 4 marzo, il clima nello spogliatoio del Napoli sembra essersi finalmente disteso con Sarri e De Laurentiis che avrebbero avuto un incontro chiarificatore. Quella di questa sera, però, è tutt’altra storia perché le emozioni di una partita di Champions League sono uniche, specie quando giochi contro squadre come il Real Madrid che sono la storia del calcio.

Lo stadio San Paolo è pronto ad accogliere i propri beniamini per un Napoli-Real Madrid da mille e una notte con la squadra di Sarri che non vorrebbe mancare all’appuntamento con la storia, perché passare il turno questa sera avrebbe un doppio significato, il primo legato al risultato d’andata ribaltato mentre il secondo sarebbe legato al passaggio ai quarti di finale, accarezzato solo nella stagione 2011/2012 quando il Chelsea nella partita di ritorno con un 4-1 ha ribaltato l’1-3 dell’andata della squadra allora allenata da Mazzarri. Di sicuro vincere questa sera porterebbe entusiasmo in una piazza che vive di calcio e per la propria squadra del cuore senza dimenticare che l’euforia dell’11 di Sarri potrebbe essere utile anche ai fini del prosieguo della stagione regalando nuove consapevolezze ad un gruppo giovane. Attenzione, però, ad entrare in campo facendo molto affidamento all’effetto San Paolo, perché il Real Madrid conosce bene il clima che può portare questa competizione e ha qualità ed esperienza tali da poter affrontare al meglio ogni tipo di situazione spinosa, senza dimenticare che i merengues vorrebbero arrivare alla settima qualificazione consecutiva ai quarti di finale.

Insomma, è tutto pronto per Napoli-Real Madrid in una notte da Champions. Segui il live del match su Calcionewsweb.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.