Champions, Mbappè porta il monegaschi in semifinale: Monaco-Borussia Dortmund 3-1

Monaco in semifinale di Champions League

Mercoledì 19 aprile non solo la serata di Barcellona-Juventus, la Champions League propone anche Monaco-Borussia Dortmund. Lo stadio Luis II accoglie le due sorprendenti formazioni. Si riparte dal 3-2 a favore de monegaschi. Un risultato tutto sommato non impossibile da ribaltare nonostante il vantaggio acquisito dal Monaco fosse importante.

Dopo i misfatti del match d’andata con l’attentato che ha visto coinvolto anche il pullman della squadra tedesca, Monaco e Dortmund sono pronte ad entrare in campo. C’è voglia di lasciarsi alle spalle gli spiacevoli misfatti e dedicarsi semplicemente al calcio giocato. Ci sono tutti gli ingredienti per assistere ad un match bellissimo.

Quarti Champions League Monaco-Borussia Dortmund: Mbappé e Falcao da favola

Neanche il tempo di vedere sistemate in campo Monaco-Borussia Dortmund che i monegaschi passano in vantaggio. Ci vogliono solo 3 minuti per vedere Mbappè mettere la palla in rete. Mendy entra in area di rigore e scarica su Burki. Sulla ribattuta il baby attaccante di Jardim mette in rete di sinistro. Il Borussia Dortmund prova a reagire con Reus prima e Sahin dopo. Quest’ultimo scaglia una punizione sulla traversa che fa tremare i tifosi di casa. Quando meno te lo aspetti, però, arriva il 2-0 del Monaco. Falcao è l’autore del raddoppio con un colpo di testa su assist di Lemar. Monaco-Borussia Dortmund vanno negli spogliatoi sul 2-0.

Nella ripresa Tuchel cambia le carte. Inserisce l’esterno Dembelè al posto del terzino Durm. I risultati si vedono subito. Al ’48 Reus trova la rete che riapre il match e le speranze del Dortmund. Monaco-Borussia Dortmund si infiamma. I monegaschi, però, non si chiudono e ripartono all’attacco. Tourè ci prova per primo, poi Falcao scavalca Burki ma mette alto. In fine Mbappè tira a botta sicura ma il portiere del Dortmund si oppone. Sul finale del match entra anche Pulisic ma è Reus ad essere il più pericoloso dei suoi. Tutto inutile, però, allo scadere il neo entrato Germain chiude Monaco-Borussia Dortmund definitivamente siglando la rete del 3-1.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.