Cina, muore Cheick Tioté: malore fatale in allenamento per l’ivoriano

cheick tiote, scomparso per un collasso in allenamento

Una vera e propria tragedia ha sconvolto, in queste ore, il calcio cinese. All’età di 30 anni, muore Cheick Tioté, ex centrocampista del Newcastle che militava, dal febbraio di quest’anno, nel Bejing Enterprises, società calcistica della serie b cinese.

Secondo quanto riportato dalla stampa inglese, il giocatore ha avuto un collasso subito dopo la seduta di allenamento. Inutili i soccorsi immediatamente successivi al malore dell’ivoriano, che è stato portato in ospedale. Proprio qui si è constatato il decesso del 30enne centrocampista.

Tragedia nel mondo del calcio: muore Cheick Tioté

Sconvolto uno degli ex compagni di squadra di Tioté ai tempi del Newcastle, Demba Ba. In un tweet, l’attaccante del Besiktas ha espresso tutto il proprio cordoglio per la scomparsa del giocatore.

Dopo aver cominciato la sua carriera in Costa d’Avorio nel FC Bibo, Tioté si era trasferito da adolescente nella squadra belga dell’Anderlecht, dove era emerso, per poi vestire la maglia del Twente prima di trasferirsi al Newcastle nel 2010 per 3.5 milioni di sterline. Con la squadra inglese ha giocato sette anni, disputando 139 partite di campionato (solo un gol in Premier, nel 4-4 con l’Arsenal nel febbraio 2011, con un magnifico sinistro al volo), poi nel gennaio scorso la partenza per la Cina. Per Tioté anche 52 presenze con la nazionale ivoriana, con la quale ha disputato i Mondiali nel 2010 e 2014.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.