De Rossi rinnova il contratto con la Roma, c’è l’ufficialità

De Rossi rinnova il contratto con la Roma

Daniele De Rossi e la Roma, una storia d’amore che continua. Entrambe le parti lo volevano anche se c’è stato un attimo di tentennamento alla fine è arrivato il tanto agognato accordo. A quasi 36 anni avere qualche ripensamento sarebbe potuto essere anche logico. All’orizzonte erano già pronti contratti milionari di provenienza estera. Negli ultimi mesi, però, anche l’Inter si è messa sulle tracce di De Rossi. La società nerazzurra era pronta ad offrire al calciatore classe ’83 un contratto importante affidandogli un ruolo chiave nella squadra della prossima stagione.

Al cuor non si comanda. Questa regola vale anche per De Rossi. O meglio, forse vale solo per lui. In un calcio dove i soldi muovono le pedine a proprio piacimento, sono pochi i calciatori che restano legati ad una sola maglia. Dopo l’addio di Totti, Daniele De Rossi sarà il calciatore in tutta Europa ad aver indossato un’unica maglia. Ad oggi, infatti, i campionati disputati con la Roma ne sono 18. Negli ultimi giorni, c’era già l’impressione che le parti potessero trovare un accordo. Oggi la tanto attesa ufficialità.

Ufficiale, De Rossi rinnova con la Roma per altre due stagioni

Oggi mercoledì 31 maggio è arrivato il tanto atteso comunicato ufficiale della As Roma che annuncia il rinnovo del contratto di Daniele De Rossi fino al giugno 2019. L’accordo tra le parti c’era già da qualche tempo anche se, come confermato dal calciatore stesso, si è voluti attendere la giornata di domenica per poter diramare l’ufficialità. A tal proposito De Rossi ha detto: “Anche se lo sapevo già da un po’ di giorni, sono contento, altrimenti non avrei firmato. Ci ho pensato a lungo. Sono contento che la società sia stata sempre molto ferma nel volermi tenere, soprattutto da quando è arrivato il ds Monchi. Cosa ci manca per lo scudetto? La classifica dice 4 punti, ma bisogna saperla leggere bene perché la Juve ha gestito il suo vantaggio. Noi romanisti siamo abituati a fare proclami ad agosto, dobbiamo parlare poco e fare di più. Dobbiamo lavorare per consolidare il secondo posto e aiutare il nuovo allenatore, chiunque sia, a fare una stagione sulla falsariga di quella di quest’anno”.

Ecco il tweet ufficiale dell’As Roma sul rinnovo di De Rossi:


 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.