Diritti tv Champions League 2018-2021 a Sky: Mediaset battuta

champions league diritti tv a sky

La piattaforma satellitare Sky si aggiudica i diritti tv per trasmettere tutte le partite di Champions ed Europa League tra il 2018-2021. A confermare l’affare è stata la stessa Sky, che in un comunicato ha affermato: “L’acquisizione dei diritti della Uefa Champions League è stata ottenuta in virtù di un investimento razionale e sostenibile e con la consapevolezza del fatto che – a partire dalla stagione 2018-2019, il numero di partite minimo delle squadre italiane aumenterà del 70% rispetto alla media dell’ultimo quinquennio”. Il colosso satellitare ha battuto Mediaset, l’unica emittente che – attualmente – detiene i diritti per trasmettere sui propri canali le partite di ‘Coppa dei Campioni’.

Sky fa il pieno: Europa e Champions League sui propri canali

Il massimo organo calcistico continentale ha preferito l’offerta di Sky rispetto a quella della concorrenza. La piattaforma satellitare – secondo le prime indiscrezioni – si sarebbe aggiudicata l’asta con un’offerta di poco superiore ai 200 milioni a stagione. Ad ogni modo, bisogna ricordare come ancora – per la stagione 2017-2018 – la Champions League sarà visibile solo sui canali Mediaset Premium. I diritti di esclusiva di Sky entreranno in vigore a partire dall’annata calcistica 2018-2019. Su Sky, nella stagione che inizierà a breve, potrete guardare solo le partite di Europa League.

A questo punto, a seguito delle direttive UEFA, che vuole la visione in chiaro di una parte del prodotto, lo scenario potrebbe mutare con delle sublicenze. A tal proposito, le strade percorribili potranno essere due: la prima, che al momento sembra la più probabile, è la cessione di una partita a settimana alla Rai. In questo caso, l’emittente di Stato pagherebbe alla tivù di Rupert Murdoch una cifra annua pari a 45-50 milioni di euro; la seconda opzione potrebbe vedere Sky “monopolista” assoluta della Champions. Se dovesse prendere corpo questa seconda alternativa, una partita a settimana potrebbe essere trasmessa su TV8, uno dei canali in chiaro detenuti da Sky.

Da segnalare come la piattaforma satellitare si sia aggiudicata anche l’Europa League. In questo caso, però, la cifra è di molto inferiore rispetto all’acquisizione dei diritti per la Champions League. Per la seconda delle competizioni calcistiche europee, Sky dovrà sborsare 100 milioni di euro circa a stagione. Una cifra non di poco conto, ma che la tv parabolica potrà recuperare grazie agli introiti pubblicitari che ne deriveranno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.