Dzeko-Spalletti: multa per l’attaccante, ma i giocatori sono con lui

edin dzeko manda a quel paese spalletti dopo la sostituzione

Continua a tenere banco in casa Roma lo spiacevole episodio che ha coinvolto Edin Dzeko Luciano Spalletti. In occasione del posticipo della 33 giornata di Serie A contro il Pescara, infatti, l’attaccante bosniaco se l’è presa con il tecnico di Certaldo per la sostituzione al 70′. L’ex Manchester City, in lotta per il titolo di capocannoniere, non ha infatti gradito il cambio in una partita che i giallorossi avevano ormai in tasca.

Tra l’altro, dalla vicenda è scaturita anche la lite in diretta tv tra Spalletti e Christian Panucci (opinionista di Premium Sport). Al tecnico giallorosso, infatti, non è andata giù l’accusa dell’ex terzino, che ha additato a Spalletti di essersi comportato in maniera poco corretta nei confronti del suo bomber. Adesso, la società giallorossa dovrà decidere se adottare o meno un provvedimento contro Dzeko. Si prevede una multa (anche piuttosto salata) per l’attaccante, il quale – in ogni caso – non dovrebbe subire alcun provvedimento in vista del derby della Capitale, come era capitato, invece, per la lite Bonucci-Allegri.

Roma, lite Dzeko-Spalletti: il gruppo si schiera con il bosniaco

Intanto, lo spogliatoio giallorosso, secondo quanto riferito da ‘La Gazzetta dello Sport’, si è schierato con Edin Dzeko, a cui sarebbe stata negata – secondo Nainggolan e compagni – la possibilità di allungare nella classifica marcatori su Belotti. Attualmente, infatti, i due sono appaiati in vetta con 25 reti ciascuno. Ad ogni modo, i giocatori giallorossi hanno preferito non prendere una posizione netta, per evitare di andare contro la volontà dell’allenatore, che – come è noto – non fa sconti a nessuno.

Ciononostante, c’è da sottolineare il rapporto di stima reciproco tra Dzeko e Spalletti. Lo testimonia la mancata risposta dell’allenatore giallorosso, che ha preferito fare finta di non aver sentito le provocazioni del bosniaco pur di non replicare. Nessun caso particolare, dunque, nell’ambiente giallorosso. Dzeko ci sarà certamente nell’importante match contro la Lazio e, con ogni probabilità, andrà incontro soltanto ad una multa. Come si dice: tutto è bene quel che finisce bene…

1 Comment

  1. Piantatela voi media di ingigantire episodi e fatti della Roma. Create apposta situazioni per destabilizzare là società e la squAdra è destabilizzate da anni, quando allena laRoma anche Soalletti, il cui particolare carattere ben conoscete. Riportate i fatti così come accaduti è. Basta e non permettete a nessuno di poter dire che a Roma non si può allenare facilmente e cercate di non rendere la vita difficile a giocatori ed allenatore, altrimenti non vinceremo mai nulla se alle carenze della società vi unite anche voi. Djeko ha sbagliato, punto e basta. Spalletti non ha reagito, punto e basta. La multa è giusta, punto e basta. Piuttosto dite quante partite ha giocato Djeko senza essere stato mai sostituito e fine al punto di non reggersi in piedi. Aiutate la Roma, per favore.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.