Everton, Lennon tiene in ansia società e tifosi: ecco le sue condizioni dopo il ricovero

Lennon ricoverato per stress

La Premier League, nella fattispecie l’Everton è in ansia per Lennon. Il 30enne esterno della squadra di Liverpool è stato ricoverato dopo esser stato trovato in evidente stato confusionale. Le scorse settimane l’allenatore dell’Everton Koeman non ha convocato il calciatore per le partite di campionato. Questo ha fatto pensare ad una scelta tecnica dello stesso allenatore. Evidentemente, però, l’allenatore olandese ha provato a preservare la salute del suo calciatore.

Il tentativo di ovattare Aaron Lennon non ha raccolto i frutti sperati. Al momento non si sa molto circa le condizioni fisiche del calciatore inglese. L’unica cosa certa è che, come previsto dalle leggi britanniche, Lennon è in ospedale per tutte le verifiche del caso. Sicuramente si tratta di un periodo delicato per il calciatore che in carriera ha all’attivo 21 presenze con la maglia della Nazionale inglese.

Notizie Everton, Lennon tiene in ansia la Premier League

Il manager dell’Everton, Koeman ha provato ad aiutare il suo calciatore. Sono state diverse le settimane di riposo concessegli. Evidentemente, però, ad Aaron Lennon questo non è bastato. Nel pomeriggio di domenica il calciatore è stato ritrovato dalla polizia in una via di Salford in evidente stato confusionale. Lennon era stato avvistato in auto dai passanti che hanno preferito avvisare le forze dell’ordine le quali dopo una trattativa durata qualche minuto lo hanno convinto ad essere seguiti.

Secondo le norme che vigono in Inghilterra sulla salute mentale, il calciatore è stato portato in ospedale dove poi è stato ricoverato. Lo stesso Everton attraverso un comunicato ufficiale ha confermato che al momento Lennon è sotto le cure del caso per risolvere i problemi derivanti dal forte stress del momento. Allo stesso tempo, però, la società di Liverpool ci ha tenuto a precisare che la famiglia del calciatore, dopo aver ringraziato tutti per i continui messaggi di auguri, chiede privacy affinché Lennon possa superare questo momento difficile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.