Finale Campionato Primavera, Inter Campione d’Italia: battuta la Fiorentina

L'Inter Primavera è campione d'Italia

Zhang conquista il primo titolo da quando è Presidente dell’Inter. Ai nerazzurri, infatti, è andata la finale del campionato Primavera. Il match si è disputato oggi, domenica 11 giugno 2017 al Mapei Stadium, stadio del Sassuolo. A darsi battaglia per il titolo Fiorentina-Inter. Una partita giocata a ritmi alti con le due squadre che in semifinale hanno eliminato rispettivamente Juventus e Roma.

La società di corso Vittorio Emanuele può, quindi, sorridere dopo la deludente stagione della squadra maggiore. Il futuro, infatti, potrebbe partire proprio da parte di qualche ragazzo allenato da Vecchi. Pinamonti su tutti. Il centravanti classe ’99 che da poco ha firmato il suo primo contratto da professionista e di cui tutti gli addetti ai lavori parlano tanto bene. Addirittura c’è stato chi ha detto di esser sicuro che Pinamonti sia più forte di Gabigol, arrivato la scorsa stagione ai nerazzurri per una cifra che si aggira tra i 30 e i 35 milioni di euro.

Finale Campionato Primavera, Fiorentina-Inter 1-2: nerazzurri Campioni d’Italia

Il Mapei Stadium è teatro della finale del Campionato Primavera Fiorentina-Inter. La squadra viola allenata da Federico Guidi scende in campo con il tridente formato Sottil, Mlakar e Perez. I nerazzurri di Vecchi nello schieramento offensivo annoverano Rivas, Awua e Rover alle spalle di Pinamonti. La finale del campionato Primavera si sblocca al minuto 18. A passare in vantaggio è  l’Inter con il difensore belga Vanheusden abile ad insaccare di testa il calcio d’angolo battuto da Awua. La Fiorentina sembra aver accusato il colpo e non riesce a prendere le misure agli avversari che sfiorano in diverse occasioni la rete del raddoppio. Rete che arriva al minuto 68 grazie al solito Pinamonti nuovamente determinante. Il centravanti mette alle spalle di Cerofolini servito da un ottimo passaggio di Bakayoko.

Fiorentina tramortita ma non fuori dai giochi. Al 76esimo Sottil riapre la finale del Campionato Primavera Fiorentina-Inter, realizzando su rigore. I nerazzurri, però, non sembrano risentire della rete subita e si rigettano in attacco a testa bassa. Il portiere viola è abile ad impedire la rete dell’1-3 a Pinamonti, mentre Danso da poco entrato spedisce a lato da posizione favorevole. Non c’è più tempo, però, per altre occasioni. L’Inter è campione d’Italia Primavera per la settima volta, portandosi ad un solo titolo dal Torino che ha conquistati 8 campionati. La prossima edizione della Youth League, per l’Italia vedrà in campo Juventus e Roma per i risultati delle squadre maggiori e appunto l’Inter.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.