Fiorentina, Gonzalo Rodriguez saluta i tifosi ma è botta e risposta con Corvino

Gonzalo Rodriguez lascia la Fiorentina. Il difensore classe ’84 domenica 28 maggio disputerà la sua partita con la maglia viola. L’addio era già nell’aria da tempo. Il contratto di Rodriguez con la Fiorentina è, infatti, in scadenza a giugno 2017. Un epilogo forse triste per un giocatore simbolo in queste ultime stagiono.

L’addio di Gonzalo Rodriguez alla Fiorentina ha lasciato un pò di amaro in bocca. Fino ad una stagione fa era forse impensabile assistere ad una scenario simile del genere. Fatto sta che nella conferenza stampa odierna il difensore argentino ha lasciato qualche dichiarazione al veleno riservata alla dirigenza.

Gonzalo Rodriguez lascia la Fiorentina tra le polemiche

Dopo cinque stagioni Gonzalo Rodriguez lascia la Fiorentina. Commozione al termine della conferenza stampa. Il difensore argentino ha infatti voluto confermare a tutti ciò che già era nell’aria in questi ultimi mesi. Un addio al veleno ma con un alone di tristezza non mascherato da parte di Rodriguez. Il classe ’84 se fosse stato trattato diversamente dalla società viola, con ogni probabilità sarebbe rimasto. Fatto sta che dopo il 28 maggio sarà nuovamente sul mercato con la possibilità di essere oggetto di una vera e propria asta. Sulle tracce del giocatore assieme al Milan che nelle ultime ore sembra essersi defilato c’è anche la Lazio. Non si escludono comunque sorprese dell’ultimo momento.

Ciò che ha stupito tutti i presenti alla conferenza sono state le dichiarazioni di Gonzalo Rodriguez: “Non è una questione di soldi, mi ha deluso solo il modo in cui la Fiorentina ha fatto le cose. L’unica volta in cui hanno parlato con il mio procuratore è perché sono stato io a chiamarlo, altrimenti forse non l’avrebbero fatto. Ancora non ho deciso cosa fare e con che squadra giocare. Prima voglio finire bene con la Fiorentina”.

Addio Gonzalo Rodriguez alla Fiorentina, Corvino non ci sta

Non è tardata ad arrivare la risposta della Fiorentina attraverso la persona di Pantaleo Corvino. Il dg viola ai microfoni della Rai ha detto:”Sono sincero: sono allibito dalla sua ricostruzione dei fatti, è fantasiosa e non risponde alla verità. Avremo modo e tempo di parlarne in ogni caso”. Insomma la polemica Rodriguez-Fiorentina sembra essere lontana dalla conclusione Quel che, però, ora importa alla dirigenza viola è solo l’ultima partita di campionato contro il Pescara. Chiudere con una vittoria dopo una stagione così altalenante toglierebbe un pò di amarezza che c’è ancora tra i tifosi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.