Formazione Atalanta 2017-2018: addio a tanti giovani, Gasperini deve ricostruire

In casa Atalanta si respira aria di Europa. Con il quarto posto conseguito nell’ultimo campionato disputato, il club orobico si è assicurato l’accesso diretto alla prossima Europa League. Per non sfigurare nella minore delle due competizioni calcistiche continentali per club, la dirigenza bergamasca sta lavorando sul mercato per costruire una squadra che possa fare bene in tutte le competizioni. Al momento, però, la ‘Dea’ fa parlare di sè più per le cessioni che per gli acquisti. Dopo aver perso Gagliardini nella sessione invernale di calciomercato, la società del presidente Percassi si è privata anche di Kessié Conti, finiti al Milan (per quest’ultimo manca ancora l’ufficialità, che dovrebbe arrivare, con ogni probabilità, nelle prossime ore). Come sarà, quindi, l’undici titolare di Gasperini senza i migliori giovani che si sono messi in evidenza lo scorso anno?

Formazione Atalanta: dopo le cessioni, si aspettano i nuovi acquisti

Come anticipato, non ci sono stati ancora grandi movimenti in entrata per gli orobici, ragion per cui – al momento – non dovrebbero esserci nuovi innesti nel possibile schieramento del tecnico Gasperini. Oltre ai vari giocatori tornati a Bergamo per fine prestito, gli acquisti principali dell’Atalanta in questo primo scorcio di calciomercato sono quelli di Andrea Cornelius, attaccante della nazionale danese prelevato dal Copenaghen, e Josip Ilicic, trequartista di qualità proveniente dalla Fiorentina.

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Cabezas, Cristante, Freuler, Spinazzola; Ilicic; Gomez, Petagna (Cornelius). Allenatore: Gasperini.

 

Calciomercato, il borsino della ‘Dea’

Acquisti: Radunovic e Djimsiti (rispettivamente portiere e difensore, fine prestito Avellino); Suagher (dif., f.p. Bari); Del Grosso (d, f.p. Spal); Mancini (d, Perugia); Gosens (d, Heracles); Palomino (d, 4 milioni di euro, Ludogorets); Schmidt (centrocampista, San Paolo); Haas (cc, Lucerna); Emmanuello (cc, f.p. Pro Vercelli); Eguelfi (d, f.p. Pro Vercelli); Cornelius (attaccante, Copenaghen); Valzania (cc, f.p. Cittadella); Vido (a, Milan); Monachello (a, f.p. Ternana); Marilungo (a, f.p. Empoli).

Cessioni: Konko (difensore, scadenza contratto); Grassi (centrocampista, fine prestito Napoli); Zukanovic (d, f.p. Roma); Kessié (cc, al Milan per 28 milioni); Conti (d, al Milan per 25 mln).

Obiettivi mercato Atalanta

Questi, infine, gli obiettivi dei bergamaschi sul calciomercato: Felicioli (difensore Milan); De Roon (cc Middlesbourgh); Kucka (cc Milan);  Pessina (cc Milan); Giaccherini (cc offensivo Napoli); Farias (attaccante Cagliari); Rigoni (a Independiente); Clayton e Guedes (a Corinthians).

Molti, dunque, gli affari di mercato in corso con il Milan (tra i titolari della formazione rossonera ci saranno Conti e Kessié). Dall’attuale undici titolare dell’Atalanta potrebbero uscire ancora Spinazzola, che la Juventus vorrebbe riportare a Torino con un anno di anticipo, e Papu Gomez, voglioso di cimentarsi in una nuova esperienza con un grande club.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.