Genoa-Inter, per scacciare la crisi Pioli pensa ad una rivoluzione in attacco

Pioli deve rivedere il modulo dell'Inter

Il periodo dell’Inter è sicuramente difficile. Tutto sembra rievocare il tormentato inizio di stagione. La squadra non sembra essere compatta e i risultati non arrivano. I nerazzurri in poco più di un mese sono passati dalla possibilità di agguantare il terzo posto al rischio di non conquistare un posto per la prossima edizione dell’Europa League.

La 35a giornata di Serie A, domenica 7 maggio alle ore 15:00 propone Genoa-Inter. Sfida tutt’altro che proibitiva per i nerazzurri. Tuttavia nel calcio e specie per i nerazzurri nulla è mai scontato. Anche la più semplice delle partite potrebbe nascondere insidie. Pioli questo lo sa e in vista del match contro la squadra di Juric starebbe pensando ad un clamoroso cambio nell’undici titolare.

35a Seria A, Genoa-Inter, Pioli pensa a Gabigol sulla trequarti

Gabigol all’Inter è uno dei casi irrisolti e inspiegabili della Serie A in questa stagione. Il calciatore brasiliano arrivato con tutti gli onori del caso, non ha giocato come si sarebbe aspettato. Nessuno sa darsi una spiegazione sta di fatto che prima De Boer e ora Pioli non hanno mai preso in considerazione il 21. In vista di Genoa-Inter qualcosa potrebbe, però, cambiare. In vista di Genoa-Inter, l’allenatore nerazzurro starebbe pensando ad un cambio che avrebbe del clamoroso. Gabigol titolare nel ruolo di trequartista. Ad oggi, il giocatore brasiliano ha disputato 81 minuti, frutto di 7 partite e nessuna da titolare.

Genoa-Inter, potrebbe essere per lui la prima volta da titolare anche se nel ruolo di trequartista. Non ci sono ancora certezze in merito alla possibilità di vedere Gabigol in campo dal primo minuto, tuttavia, Pioli ci starebbe pensando seriamente. L’idea potrebbe essere anche dettata dalla voglia di dare un segnale forte all’ambiente anche se mancano ancora quattro giornate alla fine del campionato. L’Inter è a soli 3 punti dal Milan con i rossoneri attesi da due sfide difficili contro Roma e Atalanta. L’opportunità di superare i cugini in classifica è ghiotta ed è giusto non lasciare nulla al caso.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.