Higuain-De Laurentiis, lo scontro infinito: il Pipita chiede un maxi risarcimento

Guerra tra Higuain e De Laurentiis

De Laurentiis contro Higuain, la storia infinita di uno dei ‘tradimenti’ più chiacchierati della storia del calcio. Per i tifosi, qualsiasi squadra essi tifano, è dura accettare che un proprio beniamino venga ceduto e scelga di provare una nuova esperienza con un altro club. Per quelli del Napoli, invece, c’è anche un’aggravante. Un trasferimento, se proprio deve esserci, può avvenire con qualsiasi club, basta che la squadra in questione non sia la Juventus.

Gonzalo Higuain, di questo ne era sicuramente a conoscenza. La rivalità sportiva che c’è tra Napoli e Juventus (forse non solo quella) arriva oltremanica. Figuriamoci se a lui non era chiara la situazione. Questa, però, è un’altra storia. Quella che interessa e di cui si parla da diverso tempo è la guerra Higuain-De Laurentiis. Le parti, anche se di questo non vi è una certezza assoluta, hanno provato anche la strada della conciliazione. Ogni tentativo, però, è stato vano.

Guerra Higuain-De Laurentiis, il Pipita chiede 2,5 milioni di euro

Dopo il doppio scontro Campionato-Coppa andato in scena allo Stadio San Palo, Gonzalo Higuain ha mosso una causa nei confronti del Napoli rivolgendosi direttamente al Collegio Arbitrale, chiedendo una sanzione per la società di De Laurentiis, colpevole a detta sua di non avergli riconosciuto 680 mila euro. Il patron del Napoli, tuttavia, ha respinto tanto le accuse quanto la richiesta del Pipita. De Laurentiis, da parte sua, ha sempre sostenuto tutt’altra teoria: Higuain non solo ha percepito quella cifra ma avrebbe incassato anche di più rispetto quanto gli sarebbe spettato realmente. Le prime Udienze tenutesi presso il Collegio Arbitrale di Napoli per provare un riavvicinamento tra le parti sono state fissate il 24 maggio e il 19 giugno scorso.

Gli incontri non hanno, però, sortito gli effetti sperati. Si è arrivati, così al 12 luglio. In quell’occasione i legali di Higuain e quelli di De Laurentiis sono stati convocati davanti all’organo giudicante per prendere una decisione definitiva. Il colpo a sorpresa, quello che nessuno si sarebbe mai aspettato, però lo ha sferrato nuovamente il Pipita che a fine giugno ha fatto pervenire sul tavolo del Collegio Arbitrale una nuova richiesta di risarcimento. Higuain, infatti, ha dichiarato che i calcoli fatti nei mesi scorsi sono stati sbagliati e la cifra non pagata da De Laurentiis non sarebbe di 680 mila euro ma di 2, 5 milioni di euro. De Laurentiis, infatti, secondo il campione argentino avrebbe disatteso le promesse fatte prima della firma del contratto. Ancora poco e poi sapremo chi vincerà la guerra Higuain-De Laurentiis.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.