Higuain fa causa al Napoli: ecco il motivo

aurelio de laurentiis visibilmente infastidito

A distanza di otto mesi dal suo trasferimento, Gonzalo Higuain intenta una causa contro il Napoli. La partita infinita tra le due parti continua, quindi, anche fuori dal campo. Dopo essersi resto protagonista nella semifinale di ritorno di Coppa Italia con una doppietta, il Pipita vuole tutelarsi in merito ad una controversia risalente alla stagione scorsa (2015-2016).

Il numero 9 bianconero ha chiesto un collegio arbitrale per risolvere alcune pendenze con la società partenopea. Le parti, come da prassi, hanno già nominato gli arbitri di parte. Tuttavia, sulla nomina del presidente dell’arbitrato (che deve essere super partes) e sulle pretese del Pipita non c’è ancora accordo

Napoli, Higuain fa causa al club di De Laurentiis

Ma cosa ha spinto Higuain a fare causa al Napoli? Il motivo riguarda una somma di denaro, di 600mila euro circa, che l’attaccante dei partenopei non avrebbe ancora percepito dalla sua ex società. La somma sarebbe relativa ai diritti di immagine per la passata stagione. Adesso, la controversia è affidata nelle mani del collegio arbitrale che, in un senso o nell’altro, dovrà giungere ad una decisione in merito. Stando a quanto riportato dalla ‘Gazzetta dello Sport’, dalla documentazione emerge una mail risalente allo scorso mese di luglio, in cui il procuratore di Higuain comunicava ai vertici del Napoli di voler esercitare la clausola rescissoria e di accasarsi alla Juventus, esprimendo – anche in quella occasione – il suo dissapore nei confronti di ADL.

Un altro duro colpo, dunque, per il presidente De Laurentiis, che ha dovuto subire – nella partita di Coppa Italia tra Napoli-Juventus – le accuse di Higuain susseguitesi dopo il primo gol dell’attaccante. Il numero 9 bianconero, infatti, ha puntato il dito contro il patron del club azzurro (ecco il video), affibiando a lui la colpa del suo trasferimento alla Juventus avvenuto lo scorso mese di agosto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.