Infortunio De Rossi, ecco il comunicato ufficiale: derby a rischio?

De Rossi a rischio derby per trauma contusivo

Le partite disputate dalle Nazionali nella giornata di martedì 28 marzo se non si sono rivelate a dir poco drammatiche per le società di Serie A, poco ci manca. L’infortunio più grave è sicuramente quello relativo a Pjaca ma anche Napoli e Roma non sembrano passarsela bene. Per i giallorossi, infatti, sono da monitorare le condizioni fisiche di Daniele De Rossi.

Nel corso del primo tempo di Olanda-Italia, De Rossi è stato costretto ad uscire dal campo in stampelle per un colpo ricevuto nel corso del gioco in zona lombare. C’è preoccupazione in casa giallorossa attorno questa situazione che rischia di protrarsi fino al derby contro la Lazio.

Aggiornamento infortunio De Rossi: trauma contusivo che non mette il derby a rischio

Alle ore 15:20 di mercoledì 29 marzo la società giallorossa ha diramato il comunicato ufficiale circa l’infortunio di De Rossi: “Nella giornata odierna Daniele De Rossi è stato sottoposto a controlli strumentali che hanno confermato i postumi del trauma contusivo in regione sacro/iliaca destra con evidenza di un ematoma muscolare e sottocutaneo. L’atleta, che nell’amichevole di martedì sera contro l’Olanda è stato costretto a lasciare il campo al 37′ minuto, ha già intrapreso le cure del caso e le sue condizioni verranno valutate giorno per giorno”.

Il timore per la Roma era quello di perdere il centrocampista anche per il derby, tuttavia bisogna attendere il passare dei giorni per ripetere nell’eventualità tutti gli esami del caso i quali, qualora dovessero evidenziare una lesione della zona lombare, al momento ricoperta da un profondo ematoma, non farebbero altro che dare una cattiva notizia a Luciano Spalletti che dovrà fare a meno di De Rossi nella partita dell’anno contro la Lazio. Al momento l’unica cosa certa è che Capitan futuro salterà solo la partita contro l’Empoli anche se è ancora presto per potersi sbilanciare in tal senso anche se il presagio non è dei migliori, poiché l’ematoma c’è a anche bello grosso senza dimenticare che se un calciatore come il numero 16 è costretto ad abbandonare il campo in stampelle vuol dire che c’è dolore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.