Inter-Perisic, Mourinho rinuncia al croato? Ultimi aggiornamenti

Perisic tra Inter e Manchester Utd

Il futuro di Ivan Perisic è tra Inter e Manchester Utd. Il croato, come ben risaputo piace al Manchester Utd di Josè Mourinho. Fino a qualche giorno fa, tuttavia, la società di corso Vittorio Emanuele sembrava costretta a svendere il suo campione per sopperire ai guai che ne sarebbero potuti conseguire con il Fair Play Finanziario. Risolto il problema, anche grazie alla cessione di Banega, la società nerazzurra può tornare, però, a dettare le sue cifre da lei richieste e non quelle imposte dai Red Devils per poter lasciar trasferire Perisic al Manchester Utd.

Il giorno della sua presentazione ufficiale, Luciano Spalletti è stato categorico. “Non costringo nessuno a rimanere qui controvoglia”. La volontà del croato sembra chiara, almeno secondo diverse indiscrezioni raccolte. Lui, però, non si è mai esposto in prima persona e non è detto che nella sessione di calciomercato estiva che, ufficialmente aprirà domani 1 luglio, possa lasciare i nerazzurri. Il dubbio, più grande comunque sembra essere legato alla volontà del Manchester Utd.

Calciomercato Inter, Perisic mollato dal Manchester Utd?

Al momento nella mente di Perisic sicuramente non c’è il calciomercato. Il campione croato è alle prese con il torneo di Beach Soccer a Porec che sta disputando con il connazionale Dell’Orco. A torneo concluso, però, Ivan Perisic dovrà fare i conti con il suo futuro. Se da una parte, infatti, sembrava potesse essere scontato il suo addio all’Inter dopo l’ultima di campionato contro l’Udinese, dall’altra la società di corso Vittorio Emanuele potrebbe anche non cederlo più. Molto dipende anche dalla sua volontà. Sembra, infatti, che Perisic voglia disputare la Champions League. Quale migliore occasione, se non proprio alla corte di Mourinho?

Vedere, però, Perisic al Manchester Utd non è poi così scontato come sembrava esserlo pochi giorni fa. Con una serie di plusvalenze l’Inter è riuscita a rientrare nei parametri imposti dalla Uefa per il Fair Play finanziario. Ergo, la società nerazzurra può tornare a chiedere senza troppe preoccupazioni i 45-50 milioni di euro per il suo cartellino. Mentre dall’altra parte il Manchester non può più solo avvalersi della volontà del croato. Il Daily Telegraph, a tal proposito, riporta una notizia secondo la quale Mourinho non vuole più Perisic al Manchester Utd. Quel che, però, è poco chiaro a tutti è che non si sa se si tratta di tattica di calciomercato o se corrisponde ad un dato di fatto reale.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.