Inter, Pioli deve rivedere il modulo. Candreva e Perisic penalizzati

Pioli deve rivedere il modulo dell'Inter

Di sicuro l’arrivo di Pioli sulla panchina dell’Inter ha giovato all’intero ambiente sia in termine di morale che di punti con i nerazzurri in piena zona Europa League con vista Champions. Tuttavia non tutto sembra girare per il verso giusto perché se è vero che con il 3-5-2 la squadra ha trovato una maggiore solidità, è altrettanto vero che due giocatori come Candreva e Perisic rischiano di andare in affanno quando sulle rispettive corsie incappano in giocatori di qualità.

Inter, Pioli frena Candreva e Perisic

Se c’è una garanzia che possono dare giocatori come Candreva e Perisic di sicuro si parla della spinta offensiva che i due possono dare con cross, tiri e altre che giocate di qualità, eppure i due in quest’ultimo periodo non sembrano essere più così lucidi sotto porta perché costretti alla doppia fase con il nuovo modulo di Pioli.

Come sottolineato dalla Gazzetta dello Sport, escludendo il gol che ha realizzato contro l’Empoli, Candreva non sembra più devastante come ha sempre dimostrato di essere nella metà campo avversaria. L’esterno della Nazionale ha sofferto e non poco sia contro Alex Sandro che domenica sera contro Juan Jesus e il tutto è da imputare al suo ruolo nel 3-5-2 che lo costringe a difendere molto per poi ripartire con il rischio di arrivare stanco dall’altra parte del campo. Stesso discorso anche per Perisic il quale sia contro la Juventus che contro la Roma è stato praticamente un fantasma in fase d’attacco.

A questo punto Pioli dovrebbe pensare di cambiare qualcosa in vista dei prossimi impegni dei nerazzurri per liberare nuovamente la forza offensiva dei due calciatori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.