Italia-Albania, Bonucci torna ad allenarsi: ecco la probabile formazione

Bonucci smaltisce l'attacco influenzale

In vista della partita Italia-Albania di venerdì 24 marzo, valida per le qualificazioni ai Mondiali in Russia 2018, Giampiero Ventura sta varando la formazione migliore da far scendere in campo perché l’obiettivo è restare ancora lì con la Spagna a pari punti per poi giocarsi tutto nello scontro diretto.

Dopo Gabbiadini, il ct azzurro ha rischiato di perdere anche Leonardo Bonucci per la partita contro la Nazionale allenata da De Biase, con Romagnoli nell’eventualità già pronto a sostituirlo. Il difensore bianconero, infatti, nella giornata di martedì ha saltato l’allenamento per un attacco influenzale.

Verso Italia-Albania, Bonucci rientra in gruppo: probabile formazione

Neanche il tempo di ritrovarsi con il resto dei compagni convocati da Giampiero Ventura, che Leonardo Bonucci è stato costretto a fermarsi a causa di un attacco febbrile che lo ha colpito nella giornata di martedì. Vista l’incertezza sui tempi di smaltimento dell’influenza è stato comunque allertato il difensore del Milan, Alessio Romagnoli pronto a fare coppia con Andrea Barzagli nel 4-2-4 varato dal ct della Nazionale in vista di Italia-Albania. Le ultime notizie, però, parlano di allarme rientrato con Bonucci pronto ad essere inserito tra i convocati. Il difensore bianconero, infatti, nella giornata di mercoledì è tornato ad allenarsi se pur a parte e questo fa pensare ad un suo recupero al 100 %.

A Palermo, dunque, per la partita di Qualificazione ai Mondiali in Russia 2018 Italia-Albania, valida per il girone G, Bonucci farà coppia con il suo compagno di club Barzagli, presumibilmente con De Sciglio a spaziare a sinistra e Zappacosta sulla destra. A centrocampo nessuna novità con De Rossi e Verratti pronti a dettare il gioco mentre in attacco con Belotti e Immobile sono pronti a giocare Candreva e Insigne.

Ecco la probabile formazione che scenderà in campo al Barbera per Italia-Albania:

Italia (4-2-4) : Buffon; Zappacosta, Barzagli, Bonucci, De Sciglio; De Rossi, Verratti; Candreva, Immobile, Belotti,  Insigne.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.