Italia nella storia, è terzo posto ai Mondiali Under 20: battuto l’Uruguay

Italia terza al Mondiale Under 20

Italia Under 20 nella storia del Mondiale. Dopo aver perso in malo modo in semifinale contro l’inghilterra, i ragazzi di Evani trionfano nella finale per il terzo posto contro l’Uruguay, conquistando il terzo posto. Un risultato mai raggiunto prima d’ora ma che è lo specchio perfetto del cammino degli azzurrini. Una squadra che, se pur di valore complessivo inferiore rispetto alle stelle sudamericane, ha mostrato carattere e grinta da vendere. Il terzo posto è più che meritato.

La semifinale contro l’Inghilterra è ormai alle spalle. Un 1-3 per i ragazzi di Simpson che avrebbe potuto tramortire chiunque. La squadra di Evani, però, è riuscita a mettersi tutto alle spalle prendendosi anche una rivincita contro la Celeste. Ricordiamo, infatti, che Italia-Uruguay si sono affrontate anche nel girone con i ragazzi di Coito vittoriosi per 0-1 grazie ad una rete di Amaral. Nel calcio, però, nulla è mai da dare per scontato. Da qui è nata l’impresa dell’Italia.

Mondiali Under 20, Italia-Uruguay 1-4 dopo i calci di rigore: super Plizzari para due penalty

La finale per il terzo e quarto posto dei Mondiali Under 20 in Corea del Sud mette di fronte Italia-Uruguay. Dopo la sconfitta contro l’Inghilterra, il ct Evani sorprende tutti e decide di far debuttare tra i pali il portiere del Milan, Alessandro Plizzari al posto di Zaccagno. Lasciati fuori perché evidentemente stanchi anche Scalera, Coppolaro e Vitale. Il primo tempo è giocato a ritmi blandi con gli azzurri che sfiorano la rete del vantaggio al minuto 17 con Panico, lasciato solo in area di rigore. Il calciatore del Cesena, però, spreca un ottimo cross di Sernicola dalla destra, colpendo Mele da distanza ravvicinata. Poco dopo tocca a Favilli rendersi pericoloso, il portiere dell’Uruguay, però, riesce a smanacciare. Sul finire del tempo anche l’Uruguay si affaccia verso la porta di Plizzari che riesce a bloccare in due tempi un tiro apparentemente innocuo.

La ripresa di Italia-Uruguay nella finale per il terzo posto del Mondiale Under 20, propone la nazionale Celeste in un formato nuovo. Gli uomini di Coito entrano in campo con un piglio tutto nuovo. Al ’47 Valverde mette a lato da due passi. Al 55esimo Plizzari compie un autentico miracolo su Ardaiz impedendogli di trovare la rete del vantaggio. L’Italia, però, non ci sta e con Panico si riaffaccia verso Mele. Al minuto 59 annullata giustamente un rete a Panico. L’azione dona nuova linfa ai ragazzi di Evani che si rendono pericolosi in più occasioni con Favilli e il solito Panico. Al termine dei 90 minuti Italia-Uruguay termina sul risultato di 0-0. Dagli undici metri l’eroe di giornata diventa il portiere classe 2000 del Milan, Plizzari abile a neutralizzare due rigori. Gli errori per la Celeste sono di Amaral e Boselli. Valverde trasforma. Per l’Italia le reti portano le firme di Vido, Marchizza, Mandragora, Panico. Italia nella storia del Mondiale Under 20. E’ la prima volta che gli azzurrini si piazzano al terzo posto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.