Jiangsu-Paulo Sousa, brusca frenata: intanto spunta Capello

A rischio la trattativa tra lo Jiangsu e Paulo Sousa

Paulo Sousa allo Jiangsu sembrava essere affare fatto. Appunto, sembrava. L’ex allenatore della Fiorentina in queste ore è a Nanchino dove avrebbe dovuto firmare il suo nuovo ricco contratto e provare un’esperienza completamente nuova nel campionato cinese. La trattativa fino a poche ore fa sembrava stesse proseguendo per il verso giusto, con tutte le parti in causa contente. Qualcosa, però, ha frenato il tutto mettendo a serio rischio un’operazione data per scontata.

Tra Paulo Sousa e lo Jiangsu, almeno dai primi contatti che ci sono stati le scorse settimane sembrava essere tutto a posto. L’allenatore portoghese aveva accettato la nuova proposta e Zhang era apparso soddisfatto di aver deciso, assieme a Sabatini, di affidare la panchina del suo club a Paulo Sousa. Nelle ultime ore, però, sembrano essere emersi problemi di origine economica con l’affare che potrebbe saltare definitivamente. Lo Jiangsu, però, non si dispera per un’eventuale mancato arrivo del portoghese. Sembra, infatti, essere stato già contattato Fabio Capello.

Brusca frenata per l’arrivo di Paulo Sousa allo Jiangsu: la situazione

L’approdo di Paulo Sousa allo Jiangsu sembra esser compromesso. Le parti, al momento dell’incontro a Nanchino, non si sarebbero accordate. Zhang Jindong non sembra, però disperarsi. Avrebbe infatti chiesto al nuovo coordinatore dell’aria tecnica dei suoi club, Walter Sabatini di allacciare i contatti con Fabio Capello. Nel frattempo, però, a Nanchino è arrivato anche l’entourage di Paulo Sousa per cercare di risolvere al meglio la situazione. Sembra infatti che in queste ultime ore siano emersi problemi economici con le parti che avrebbero interrotto bruscamente i contatti.

La trattativa non è ancora sfumata del tutto, la speranza dell’entourage del portoghese è quella di riuscire a mediare nel migliore dei modi. Tuttavia le quotazioni di Fabio Capello aumentano sempre di più ogni ora che passa. Per ammissione dello stesso allenatore italiano, un’esperienza in Oriente sarebbe a lui gradita affermando che la Cina lo ha contattato addirittura ancor prima dell’approdo di Marcello Lippi. Don Fabio, tra l’altro avrebbe anche ammesso di esser disposto ad accettare un incarico nello Jiangsu di Zhang. Voci di corridoio dicono che tra Capello e il club cinese sia stato già trovato un accordo e che si aspetta solo di ‘salutare’ definitivamente Paulo Sousa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.