Juventus-Barcellona, Gagliardini allo Stadium: tifosi nerazzurri contrariati

Gagliardini fa infuriare i tifosi nerazzurri

Quarti di Finale Champions League Juventus-Barcellona da sogno per i bianconeri. 3-0 netto e una supremazia di gioco e territoriale a tratti imbarazzante a sfavore dei blaugrana. Tuttavia, non solo in Spagna sono tristi. Anche in Italia sono nati malumori inaspettati.

Quando ad incontrarsi sono due delle formazioni tra le favorite al titolo finale, è inevitabile non destare curiosità. Tra i tanti spettatori accorsi allo Stadium non è passato inosservato Roberto Gagliardini. Il centrocampista nerazzurro è stato in tribuna accompagnato da Conti e Caldara.

Quarti Champions League Juventus-Barcellona, Gagliardini divide il popolo nerazzurro

A chiunque è concesso assistere ad un big match come Juventus-Barcellona. Almeno così dovrebbe essere. Tuttavia c’è anche chi non è pienamente d’accordo. Gagliardini, poco prima l’inizio del match è stato avvistato fuori lo Stadium in compagnia di due ex compagni dell’Atalanta, Conti e Caldara. Sembrerebbe tutto normale, se non fosse per il fatto molti tifosi nerazzurri si sono mostrati contrariati per la scelta del proprio beniamino. In un’epoca dove i social network vivono a braccetto con la quotidianità di ogni essere umano, è inevitabile non assistere a commenti di ogni genere.

I tifosi dell’Inter, via Twitter si sono mostrati poco d’accordo sulla scelta di Gagliardini di andare allo Stadium per assistere a Juventus-Barcellona. Tanti sono stati i commenti pubblicati in pochi minuti. Va comunque sottolineato che tra i tanti contro c’è stato anche chi ha difeso il giovane centrocampista. Singolare e simpatico è stato il tweet di un tifoso che posta un semplice “dalle stelle alle stalle”. O la curiosità di altri tifosi che si sono chiesti quale fosse stata la reazione del ragazzo al momento del gol di Dybala. Tra i tanti tifosi contrariati, comunque, c’è stato spazio anche tweet cordiali dove si invitano i tifosi nerazzurri a non infangare Gagliardini perché il ragazzo rappresenta il futuro della società di corso Vittorio Emanuele. Situazioni del genere non dovrebbero mai nascere. Juventus-Barcellona ha meritato di esser seguita a prescindere dai colori sociali di appartenenza.

Ecco alcuni tweet pubblicati:

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.