Juventus-Milan, rischio maxi-squalifica: cinque giocatori sanzionati?

In arrivo una maxi-squalifica per i rossoneri

L’anticipo della 28^ giornata di Serie A ha consegnato agli archivi uno Juventus-Milan caotico per le accese polemiche provocate dal rigore più che generoso assegnato dal duo Massa-Doveri ai bianconeri. La squadra allenata da Montella, dapprima incredula e poi adirata ha circondato la terna arbitrale accompagnandola quasi verso il tunnel che porta negli spogliatoi con un Bacca inferocito a guidare il gruppo di ‘ribelli’. La giornata di sabato 11 marzo, inoltre, è stata arricchita da ulteriori retroscena che vorrebbero i giocatori rossoneri funesti a tal punto da arrecare danni all’arredo degli spogliatoi ospiti dello Juventus Stadium, anche se le voci sono ancora da confermare.

Caos Juventus-Milan, rischio maxi-squalifica per cinque calciatori

La reazione del Milan, per il rigore dubbio che ha portato 3 punti alla Juventus, è stata visibile agli occhi di tutti, inutile negarlo con Montella aiutato da qualche collaboratore dello staff per provare a calmare gli animi surriscaldati del suo gruppo. Una reazione considerata dalla Juventus un pò eccessiva (anche se probabilmente a parti inverse avremo assistito a molto peggio) e che rischia di portare in dote una beffa più che clamorosa. Sembra infatti che nel mirino di Massa possano finire cinque giocatori: quello che rischia più di tutti è Carlos Bacca che inviperito si è avvicinato all’arbitro mostrandosi tutt’altro che affettuoso e placato solo da Montella il quale è riuscito ad allontanarlo. Il referto dell’arbitro deve ancora essere ‘spulciato’ ma la sensazione è che possano rischiare anche Romagnoli, Poli, De Sciglio e Donnarumma con il labiale del giovane portiere immortalato dalle tv: “Non è possibile, succede sempre con loro”. Gli altri tre in questione non hanno riservato carezze a Massa ma c’è da dire, in loro difesa che la delusione per un risultato provocato da un errore grossolano in una sfida importante come Juventus-Milan può essere grande a tal punto da far saltare i nervi.

A rischio squalifica, comunque, non ci sono solo i calciatori del Milan perché sul referto arbitrale post-partita consegnato agli ispettori della Figc potrebbe esserci finito anche Adriano Galliani il quale ha lasciato le tribune per recarsi in campo a manifestare il proprio malcontento per una situazione grossolana che sta facendo il giro dell’etere e sulla quale si sono espressi in tanti appoggiando, anche se indirettamente, le proteste dei rossoneri. Una situazione, in pratica, destinata a far parlare ancora a lungo con Juventus-Milan che ha dato vita, grazie alla collaborazione di Massa, ad un terzo tempo tutt’altro che amichevole.

1 Comment

  1. Ce poco da dire quello che a ďeciso ilare sig.Massa.e vergognoso con tutti i €.180.00all l’anno.vorei capire cosa fa e che compito a il 4 uomo vicinissimo alla porta del Milan dove e svenuto il presunto falò da rigore il 4 uomo era più vicino delsigMasso era lui che poteva dare una giudizio o sonno il per prendere i soldi

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.