Juventus-Napoli: bianconeri multati per i cori razzisti in Coppa Italia

Juventus multata per i cori razzisti dei tifosi

Sono trascorsi tre giorni da Juventus-Napoli di Coppa Italia e le polemiche non ne vogliono sapere di placarsi con la querelle continuata fuori dal campo tra le due squadre che manifestano due punti di vista completamente differenti sull’operato dell’arbitro Valeri, reo secondo la squadra di Sarri di aver indirizzato il match verso i bianconeri con decisioni del tutto sbagliate. Dall’altra parte c’è inevitabilmente la Juventus che si difende rispondendo colpo su colpo come ad esempio ha fatto Dybala nei giorni scorsi. Una situazione paradossale non aiutata per nulla dai sostenitori bianconeri che nel corso del match hanno dato vita ad episodi incresciosi.

Coppa Italia: Juventus-Napoli, bianconeri multati per cori razzisti

Attraverso un comunicato ufficiale il giudice sportivo della Lega di Serie A ha emesso due verdetti contro la Juventus per due episodi incresciosi avuti uno al minuto 4 del secondo tempo con cori anti-Napoli e l’altro, invece, al ‘8 minuto con manifestazioni incresciose indirizzate a Koulibaly. Sul primo caso il giudice sportivo ha deciso di infliggere alla società bianconera una multa di 10 mila euro per coro espressivo di denigrazione territoriale intonato per circa venti secondi da una parte di tifoseria. Mentre per quanto riguarda Koulibaly al centro delle attenzioni dei tifosi avversari al ‘8 non è stato preso alcun provvedimento: “Il giudice sportivo ha deciso sulla base del rapporto della Procura federale, secondo il quale i cori sono stati di durata troppo breve, circa cinque secondi per poter adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti della Juventus”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.