Juventus, tifosi in rivolta contro la società: striscioni esposti fuori lo Stadium

Tifosi della Juventus contro la società

Aria di guerra in casa Juventus. I tifosi hanno deciso di intraprendere la linea dura contro la società colpevole, a detta loro, di aver aumentato per l’ennesima volta il prezzo dell’abbonamento. Una situazione già vissuta nelle scorse stagioni. Quest’anno, però, i supporters bianconeri hanno deciso di alzare la voce facendo valere il proprio pensiero. In Italia, analizzando bene la situazione, anche il costo dei biglietti per assistere ad una semplice partita hanno un prezzo superiore rispetto il resto d’Europa.

Non è la prima volta che si assiste ad una contestazione delle tifoserie anche se i risultati ottenuti non sono mai stati quelli sperati. Infondo le società sono consapevoli che per amore di una squadra, i tifosi sono disposti a pagare anche più del dovuto. I sostenitori della Juventus, però, hanno detto basta, stufi della situazione e hanno deciso di farsi sentire. La cosa strana di questo periodo è che, anche se per motivi differenti i tifosi hanno deciso di farsi sentire. Caso Donnarumma a parte, anche i supporters della Fiorentina stanno alzando la voce contro il calciomercato viola.

Contestazione tifosi della Juventus contro il rincaro abbonamenti

Mentre la Juventus è attiva sul calciomercato tra nuovi arrivi e richieste per i propri calciatori, c’è chi ha deciso di farsi sentire. I tifosi bianconeri non ne possono più del rincaro dei prezzi per il rinnovo abbonamento e nella serata di ieri hanno esposto due striscioni fuori lo Stadium. Il primo mette a confronto l’abbonamento per assistere alla Juventus con quello del Bayern Monaco. I supporters bianconeri ci hanno tenuto a sottolineare che i tifosi del Bayern pagano solo 140 euro per rinnovare l’abbonamento annuale e, come se non bastasse, tutti hanno megafoni, tamburi e mille bandiere. Nel secondo, invece, si chiede maggior rispetto per tutti i tifosi, soprattutto ora che la squadra è tornata a giocare ad alti livelli anche in Champions League. I due striscioni hanno fatto il giro dei social grazie al profilo Twitter della pagina AroundJFans e in un’epoca dove comunicare attraverso i social è estremamente veloce, la contestazione è diventata social e ha abbracciato tutti i tifosi bianconeri.

Ecco il tweet delle foto dei due striscioni dei tifosi bianconeri:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.