Lazio, rissa tra Felipe Anderson e Hoedt: e il brasiliano pubblica una foto con i segni della colluttazione

lazio in ritiro ad auronzo di cadore

Clima tesissimo in casa Lazio durante i primi giorni del ritiro ad Auronzo di Cadore. Dopo l’addio di Biglia, con tanto di dura contestazione dei tifosi biancocelesti all’indirizzo del giocatore, gli “onori” della cronaca toccano a Felipe Anderson Hoedt. I due si sono resi protagonisti di uno spiacevole episodio, che ha portato ad una vera e propria rissa.

Nel corso della partitella si scatena il far west per uno scontro tra l’esterno brasiliano e il difensore olandese. Dopo l’episodio, il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, si è visto costretto a sospendere l’allenamento. La notizia, riportata dal portale vicino ai biancocelesti ‘LaLaziosiamonoi’, ha subito fatto il giro del web.

Tensione alta in casa Lazio: rissa Felipe Anderson-Hoedt

Secondo la ricostruzione fatta dal sito dedicato alla squadra capitolina, il brasiliano, dopo aver ricevuto una gomitata da Hoedt nel corso della partitella finale, si sarebbe vendicato con un’entrataccia ai danni dell’olandese. Quest’ultimo non l’ha presa bene e ha rincorso Anderson, cercando lo scontro fisico. Poco prima che la situazione degenerasse, Radu è riuscito a far rientrare la situazione nei ranghi, anche se lo stesso rumeno ha subito un colpo nel corso della colluttazione tra i due.

ferita al labbro per felipe anderson dopo la rissa con hoedt

Per evitare guai peggiori Inzaghi ha dunque messo fine alla partitella. Al termine dell’allenamento, Felipe Anderson è uscito con il ghiaccio sul labbro e, a margine della rissa, dagli spalti un tifoso ha gridato alla squadra: “Menateje a Biglia”. Immobile, con un gesto di stizza, ha infine calciato il pallone tra il pubblico, fortunatamente senza colpire nessuno. Il clima in casa Lazio è veramente teso. Intanto, il trasferimento di Lucas Biglia al Milan è praticamente cosa fatta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.