Liga, Deportivo La Coruna-Barcellona 2-1: i blaugrana tornano sulla terra

Il Barcellona perde con il Deportivo la Corona dopo il trionfo contro il PSG

Forse la festa che c’è stata dopo la storica impresa di mercoledì 8 marzo in Champions League contro il PSG è stata troppo lunga o forse le energie psico-fisiche consumate per capovolgere il 4-0 della partita del Parco dei Principi sono state eccessive, fatto sta che i blaugrana in Liga tornano immediatamente con i piedi per terra. La 27^ giornata di Liga in un Riazor pieno porta in dote Deportivo la Coruna-Barcellona in un match bello da vedere quanto sorprendente nel risultato finale. Del resto in tonfo era da mettere in conto a soli pochi giorni di distanza dalla remuntada anche se la speranza di tutti i tifosi della squadra allenata da Luis Enrique era quella di vedere i propri beniamini trionfare anche in campionato.

27^ giornata di Liga, Deportivo La Coruna-Barcellona: tonfo blaugrana

Con Neymar infortunato, Luis Enrique decide di mettere come terzo d’attacco Arda Turan al fianco di Suarez e Messi con l’argentino che non riesce ad entrare praticamente mai in partita, lento e prevedibile nelle giocate e con una sola palla gol sprecata al minuto 57. Fatto sta che il peso della linea offensiva è tutta sulle spalle del centravanti uruguaiano che non tradisce le aspettative e realizza la rete del momentaneo pareggio.

La partita è stata per lo più a senso unico con il Deportivo padrone del campo che trova la rete del vantaggio al ’40 grazie a Joselu abile a mettere in rete un disimpegno sbagliato di Mascherano. Il pareggio dei balugrana arriva subito ad inizio ripresa, come detto da Suarez, mentre al minuto 74 sugli sviluppi di un calcio d’angolo, grazie ad un colpo di testa di Arribas, il Deportivo chiude la pratica. Il Barcellona si ferma, dunque a quota 60 punti ma ancora al primo posto in classifica in attesa della partita che il Real Madrid dovrà disputare contro il Betis.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.