Liga, Real Madrid-Betis 2-1: i blancos tornano in vetta

Real Madrid in vetta alla classifica dopo aver battuto il Betis

Nella storia del Real Madrid, oltre al fascino della camiseta e del blasone in sé, c’è un’altra certezza il cui nome è Sergio Ramos perché con la squadra in difficoltà puoi starne certo che il difensore spagnolo trova sempre l’asso per risolvere le situazioni più spinose. Così dopo la partita di Champions League vinta contro il Napoli, nel posticipo della 27^ giornata di Liga Real Madrid-Betis, il difensore rimette sui giusti binari una sfida complicata.

27^ giornata Liga, Real Madrid-Betis, Sergio Ramos risolve il match

Zinedine Zidane per il match di campionato Real Madrid-Betis sorprende tutti mettendo in campo assieme dal primo minuto Isco e James Rodriguez con Morata punta centrale al posto di Benzema, in una formazione che ad inizio match sembra raccogliere i suoi frutti perché a trazione anteriore e bella da vedere se non fosse per l’improvviso black out che ha, come logica conseguenza, portato alla rete del vantaggio del Betis grazie a Sanabria aiutato da un errore grossolano del portiere Navas. La rete subita, tuttavia, scuote i blancos che reagiscono immediatamente trovando il gol del pari con Cristiano Ronaldo mai incisivo e poco lucido sotto porta fino al minuto 40, quando di testa insacca un assist perfetto di Marcelo.

Il secondo tempo è a lunghi tratti di stampo Betis con il Real Madrid in chiara difficoltà tanto nelle ripartenze quanto nella costruzione del gioco e con la squadra ospite che in più occasioni ha rischiato di passare in vantaggio, fermata solo da errori di misura sotto porta e da un Modric versione difensore quando ferma Sanabria lanciato a tu per tu contro Navas. Proprio nel momento di maggiore difficoltà, però, ci pensa il solito Sergio Ramos a risolvere la partita grazie ad un ottimo stacco di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Real Madrid-Betis potrebbe chiudersi lì perché la rete del vantaggio è arrivata praticamente all’82’ anche se c’è ancora spazio per un ultima emozione al minuto 92 con Navas che compie un vero miracolo e conserva il risultato sul 2-1 che in termini di classifica vuol dire Real Madrid a più due sul Barcellona uscito sconfitto dal Riazor contro il Deportivo La Coruna.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.