Juventus-Genoa 4-0: i bianconeri dominano e centrano le 33esima allo ‘Stadium’

 

Termina con un perentorio 4-0 il posticipo domenicale della 33esima giornata di Serie A tra Juventus-Genoa. Grazie a questo successo, i bianconeri si portano a +11 sulla Roma e proseguono nel loro intento di concludere una stagione incredibile. Dopo l’iniziale vantaggio arrivato al 17′ grazie a un autogol di Munoz, la squadra di Allegri trova il raddoppio dopo due minuti con Dybala, autore di uno splendido gol. Di Mandzukic (anch’egli autore di una bellissima rete) e Bonucci gli altri gol del match.

Nessun calo di concentrazione, dunque, per Higuain e compagni dopo il passaggio di turno in Champions ai danni del Barcellona. Proprio il Pipita non è riuscito a mettere il sigillo sulla gara, ma si è reso comunque autore di un’ottima prestazione.

Rivivi il LIVE di Juventus-Genoa

90+3′ – Finisce qui il match tra Juventus-Genoa, che termina con il risultato di 4-0.

90′ – Tre minuti di recupero.

86′ – Sostituzione anche per Juric, con Hiljemark che entra in campo al posto di Lazovic.

86′ – Terzo e ultimo cambio per mister Allegri: fuori Marchisio, dentro Mandragora, al debutto con la maglia della Juventus.

82′ – Altro cambio per la Juve: entra Sturaro al posto di Mandzukic, osannato dal pubblico per la sua solito partita di grande sacrificio.

80′ – Cross degli ospiti dalla trequarti per Simeone, il quale non riesce ad indirizzare di testa la palla in porta. Nulla di fatto.

78′ – Il Genoa prova a trovare il gol della bandiera, ma l’impresa non sarà semplice contro la super-difesa bianconera.

75′ – Conclusione velleitaria di Beghetto dalla lunga distanza, che non impensierisce in alcun modo Neto.

73′ – Corner della Juventus battuto da Dybala. Nell’area genoana svetta Bonucci di testa, ma non trova un buon impatto col pallone che termina a lato.

70′ – Incredibile doppio palo della Juventus! Higuain serve Marchisio, che calcia di prima intenzione di sinistro da fuori area e colpisce il palo. La palla finisce sui piedi del Pipita, che tira in porta a colpo sicuro e trova nuovamente il palo a negargli la gioia del gol.

68′ – Primo cambio anche per Allegri: lascia il campo Khedira, molto applaudito dal pubblico dello ‘Stadium’. Al suo posto entra Rincon, il grande ex del match.

64′ – Non è stato Higuain a segnare, ma è arrivato il 4-0 della Juventus. A realizzare la rete è stato Leonardo Bonucci, che si incunea tra la difesa rossoblù e lascia partire la conclusione in porta. Tiro centrale e Lamanna non di certo impeccabile.

62′ – Sette presenze e un solo gol subito da Neto in questo campionato.

58′ – Apertura di Palladino per il neo-entrato Beghetto, ma Lichtsteiner è super e riesce ad intercettare il pallone in scivolata.

57′ – Manca ancora all’appello il gol di Higuain, che molto probabilmente sarà cercato dai propri compagni di squadra per trovare la gioia della rete.

55′ – Grande gestione del possesso palla in questo avvio di ripresa per i bianconeri, che concedono ben pochi spazi agli avversari.

52′ – Gol annullato a Bonucci. Sugli sviluppi da calcio di punizione, il difensore piazza il piattone vincente, ma Calvarese ferma tutto per un fallo ai danni di un giocatore genoano. Si resta sul risultato di 3-0.

50′ – Tentata conclusione di Bonucci dai quaranta metri. Il difensore bianconero si è lasciato ingolosire dalla posizione avanzata di Lamanna, ma il tiro esce di svariati metri.

48′ – Primo cambio per Juric: esce Laxalt, entra Beghetto.

47′ – Subito una punizione da posizione interessante per i rossoblù, ma Simeone non impatta bene di testa sul cross di Veloso e il pallone termina alto.

46′ – Riprende il match. Le squadre sono tornate in campo.

SECONDO TEMPO

45′ – Termina il primo tempo senza recupero. Da segnalare, negli ultimi secondi di gioco, una conclusione dalla distanza di Miguel Veloso, che però non è riuscito ad impensierire Neto.

42′ – Juventus scatenata in questa prima frazione di gioco. Pressing alto e tantissima attenzione difensiva sono le armi in più della squadra di Allegri anche in questa partita.

40′ – GOL JUVE! Grandissimo gol di Mario Mandzukic, che riceve palla sulla fascia sinistra e prova a metterla in mezzo. Sulla respinta dei difensori genoani, la palla arriva nuovamente all’attaccante croato, che entra in area e lascia partire un destro potentissimo che si insacca alle spalle di Lamanna. Juve in formato super in questo primo tempo.

37′ – Buona azione per il Genoa, con Lazovic che prova a percorrere la fascia di sinistra. Sulla sua strada c’è, però, Asamoah, autore di una bella chiusura difensiva.

32′ – Ci prova Ntcham con un tiro dalla lunga distanza. La conclusione, però, termina alta di parecchio e Allegri può tirare un sospiro di sollievo.

28′ – Cross di Asamoah a cercare Higuain, ma Lamanna è attento e blocca in uscita.

27′ – Calcio di punizione per gli ospiti sulla metà campo, che però viene intercettata da Lichtsteiner.

24′ – Non molla, comunque, il Genoa, che sta provando ad accorciare le distanze.

20′ – Classica esultanza di Dybala dopo il gol. Ormai la ‘Dybala-Mask’ si ripropone ad ogni marcatura dell’argentino.

18′ – RADDOPPIO JUVE! Dopo appena un minuto, arriva il secondo gol per i bianconeri. A firmarlo è Paulo Dybala, che riceve in area un passaggio di Khedira e non ci pensa su due volte: tiro in porta di sinistro e palla alle spalle di LamannaLIVE Juventus-Genoa 2-0

17′ – GOL JUVENTUS! Bianconeri in vantaggio in seguito ad uno sfortunato autogol di Munoz, che si vede sbattere il pallone sul proprio ginocchio sulla conclusione di Marchisio.

14′ – Dybala tenta la conclusione dai 20 metri: tiro a giro sul secondo palo e palla fuori di poco. Si resta sullo 0-0

11′ – Fase di studio delle due squadre. Al momento, comunque, il Genoa prova a fare la sua partita.

8′ – Khedira non si ravvede della bandierina alzata e continua l’azione, arrivando a calciare in porta. L’arbitro lo richiama verbalmente, ma non lo ammonisce. Partita viva già da questi primi minuti di gioco.

7′ – Higuain ad un passo dal gol. Altra punizione di Dybala e colpo di testa del ‘Pipita’, che non centra la porta per pochi centimetri.

5′ – Punizione Juve da posizione interessante. Batte Dybala, ma Munoz fa buona guardia e devia di testa in corner.

3′ – Occasione Genoa! Errore di Bonucci, che regala palla a Simeone, il quale si invola verso la porta difesa da Neto e tenta la conclusione in porta di sinistro. Per sua sfortuna, strozza il tiro e la palla termina out.

2′ – Possesso palla Genoa, che ha iniziato con personalità il match dello ‘Stadium’.

1′ – Si parte. Dopo il minuto di raccoglimento per la tragica scomparsa di Michele Scarponi, la Juve batte il calcio d’inizio e attaccherà da sinistra verso destra nella prima frazione di gioco.

PRIMO TEMPO

Intanto, sono state appena diramate le formazioni ufficiali del match tra la ‘Vecchia Signora’ e il ‘Grifone’. Il tecnico bianconero tornerà alla difesa a tre per questo match. Ecco gli schieramenti delle due squadre.

JUVENTUS (3-4-1-2): Neto; Barzagli, Bonucci, Benatia; Lichtsteiner, Khedira, Marchisio, Asamoah; Dybala; Higuain, Mandzukic. Allenatore: Allegri.
GENOA (3-4-3): Lamanna; Munoz, Burdisso, Gentiletti; Lazovic, Cataldi, Veloso, Laxalt; Ntcham, Simeone, Palladino. Allenatore: Juric.

Formazioni ufficiali Juventus-Genoa

È tutto pronto per il posticipo domenicale della 33 giornata di Serie A tra Juventus-Genoa. Il calcio d’inizio dell’incontro è previsto per le ore 20,45. Dopo il passaggio di turno in semifinale di Champions League (dove i bianconeri affronteranno il Monaco), Higuain e compagni cercheranno – con tutte le forze – la 33esima vittoria consecutiva allo ‘Juventus Stadium’, diventato ormai un fortino per la compagine di Massimiliano Allegri.

Con una vittoria, i bianconeri si porterebbero a +11 sulla Roma. Un gap importantissimo che suonerebbe come una vera e propria ipoteca per il sesto scudetto consecutivo. Tuttavia, c’è da dire che i giallorossi dovranno giocare la partita di questo turno. La squadra di Spalletti, infatti, sarà impegnata domani, lunedì 24 aprile, contro il Pescara. A partire dalle ore 20,45, ti proporremo costanti aggiornamenti LIVE sulla sfida di questa sera. Grazie al nostro sito, infatti, potrai rivivere le fasi salienti del match con la cronaca testuale e restare aggiornato sul risultato in tempo reale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.