Mercato Juve, Alex Sandro ha detto si al Chelsea: ecco i nomi dei possibili sostituti

alex sandro con la maglia della juventus

La storia d’amore tra la Juventus e Alex Sandro sembra essere ormai giunta ai titoli di coda. Il terzino brasiliano, secondo le indiscrezioni riportate dalla stampa inglese, avrebbe detto si al Chelsea. Il club inglese, allenato da Antonio Conte, è disposto a mettere sul piatto 70 milioni di euro pur di accaparrarsi le prestazioni del terzino. Una cifra monstre, soprattutto se si considera che i bianconeri avevano prelevato – appena due stagioni fa – il giocatore per 26 milioni di euro.

Nonostante i tentativi di convincimento di Marotta, Alex Sandro sembra aver deciso quale sarà il suo futuro. A lui andranno 7 milioni di euro netti a stagione: un ingaggio impareggiabile anche per un top club come la Juve. La società di corso Galileo Ferraris, adesso, dovrà muoversi sul calciomercato nel difficile tentativo di rimpiazzare il giocatore, che nelle due stagioni in bianconero si è sempre dimostrato estremamente affidabile. Chi sono i principali candidati a sostituire l’ex Porto? Di seguito, tutti i dettagli sui possibili nomi.

Calciomercato Juventus, i nomi per il dopo Alex Sandro

Nonostante le casse della Juve saranno piene dopo la cessione dell’esterno brasiliano al Chelsea, andare a caccia di un degno sostituto di Alex Sandro sarà un’impresa ardua. Scartata l’ipotesi che porta a Mendy, per il quale il Monaco chiede troppo (non meno di 50 milioni di euro), le alternative riguardano tutte calciatori italiani. In cima alla lista delle preferenze di Marotta e Paratici ci sarebbe Darmian. L’ex Torino, attualmente al Manchester United, ha un costo di poco superiore ai 20 milioni di euro.  Una cifra che i bianconeri possono coprire senza grossi problemi, anche tenendo conto del fatto che il giocatore conosce bene il campionato italiano. Ad ogni modo, gli altri nomi che circolano attorno all’ambiente Juve sono quelli di De Sciglio e di Spinazzola. Il primo, in uscita dal Milan, è molto stimato da Allegri, che conta sul fatto di esaltare le qualità del giocatore. Discorso più complicato per il giocatore in forza all’Atalanta. Pur essendo di proprietà della Juventus, il club bergamasco vorrebbe trattenere il giocatore per un’altra stagione. Non è escluso che la società torinese conceda agli orobici questa possibilità. Infine, nelle ultime ore, è spuntata anche una pista suggestiva, che porterebbe a Clichy. Il terzino francese, svincolatosi dal Manchester City, ha offerte importanti soprattutto dalla Cina e dagli Stati Uniti, ma non è escluso che – all’età di 31 anni – possa decidere di firmare l’ultimo contratto importante della sua carriera.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.